News Stable Coin

Volumi record per Tether (USDT). Stanno entrando capitali freschi?

Mentre Bitcoin e le principali criptovalute si stanno risvegliando dal letargo, subendo corposi rialzi nelle ultime 48 ore, la stable coin Tether (USDT) fa parlare di sé per i propri volumi record.

I più attenti avranno sicuramente infatti notato gli enormi volumi di scambio di Tether registrati nelle ultime 48 ore. La stable coin infatti, ha toccato il valore record di ben 26 miliardi di Dollari di volume nelle ultime 24 ore. Si tratta di una cifra mai vista prima per la suddetta moneta.

Dal grafico infatti, possiamo notare un picco di 26 miliardi di Dollari registrato sulla finestra temporale delle precedenti 24 ore avvenuto alle ore 8 e mezza circa di stamane. Considerando le ultime 36-48 ore invece, il volume medio sulle 24 ore si aggira tra i 20 ed i 22 Miliardi di Dollari.

Tether USDT Volumi Capitali

Bigbit

Nemmeno durante l’ATH di Bitcoin nel Dicembre 2017 Tether raggiunse volumi di questo calibro, stando ai dati storici di CoinMarketCap. Giusto per fare un paragone, nei giorni scorsi i volumi di Tether si aggiravano tra gli 8 ed i 10 Miliardi di Dollari. Non solo volumi, anche le transazioni di Tether sono ai massimi storici, come visibile sull’OMNI Explorer.

Volumi record per Tether (USDT). Stanno entrando capitali freschi?

Una possibile spiegazione per i volumi record di Tether registrati in questi ultimi due giorni, in concomitanza con la repentina crescita di Bitcoin e di tutte le altre criptovaluta, riguarda il possibile ingresso sul mercato di nuovi capitali freschi. I grossi investitori infatti, spesso preferiscono passare da valuta FIAT a stable coin piuttosto che passare direttamente a Bitcoin.

In questo modo, è possibile operare molto più facilmente su diverse piattaforme. Il principale vantaggio però, riguarda la possibilità di spostare grossi capitali da un exchange all’altro senza incorrere in perdite di valore. Tether infatti, è ancorata al prezzo del dollaro.

Ovviamente c’è anche un’altra possibilità: gli holders stanno vendendo Bitcoin per passare in Tether. In questo caso la crescita di BTC sarebbe stata innescata da capitali freschi riversati direttamente su Bitcoin. E’ difficile quantificare e valutare da dove provengano realmente tutte queste transazioni che hanno innalzato vertiginosamente i volumi della stable coin.

Sicuramente una buona parte di esse deriva dai vari Bot attivi sugli exchange. Complice la rapida risalita di Bitcoin e delle altre criptovalute nelle ultime 48 ore, essi hanno eseguito vari ordini automatici, ben più di quanto capita normalmente.

Vedremo nei prossimi giorni se Tether manterrà questi volumi o se tenderanno a calare ed a rientrare nella normalità.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

 

 

 

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi