Ethereum News

Quanti Ethereum possiede Vitalik Buterin? Lo studio

Un recente studio effettuato da Alex Sunnarborg, autore ed analista di Coindesk, nonché cofondatore di Tetras Capital, tenta di rispondere alla fatidica domanda che molti di voi si saranno fatti: quanti Ethereum possiede Vitalik Buterin? Lo studio, pubblicato prevalentemente su Twitter, analizza non solo il bilancio del wallet Ethereum di Vitalik Buterin, cofondatore di ETH, ma anche il flusso in uscita ed in entrata dal portafoglio.

Vengono infatti riportati tutta una serie di grafici che mettono in evidenza le spese, gli introiti ed il valore equivalente in dollari al momento del prelievo. Vediamo dunque quanti Ethereum possiede Vitalik Buterin.

Quanti Ethereum possiede Vitalik Buterin? Lo studio

Stando ai dati riportati da Etherscan, attualmente Vitalik Buterin possiede ben 350mila Ethereum, per una valore in dollari prossimo ai 49milioni di USD. QUI  trovate il Wallet di Vitalik. Si è certi che questo wallet appartenga al cofondatore di Ethereum per il semplice motivo che lo scorso ottobre 2018, in occasione di un’accesa discussione, lo stesso Vitalik postò il link ad Etherscan con il medesimo address. Tale address inoltre, era già stato riconosciuto più volte come il wallet ufficiale di Vitalik.

Considerando che attualmente sul wallet Ethereum son presenti ben 350mila ETH, Vitalik al momento detiene il 24-esimo address Ethereum più ricco. Ciò significa che lo 0.33% ella supply totale di ETH è nelle mani del co-founder del progetto. Buona parte di questi ETH è stata, come riportato da Vitalik Buterin stesso, minata durante il pre-mining al lancio di Ethereum.

Giusto per fare un confronto, attualmente in 22-esima e 23-esima posizione troviamo due ICO (DigixDAO e Golem), aventi rispettivamente 395mila e 370mila ETH. La Ethereum Foundation, invece, possiede ben 645mila Ethereum. Buona parte dei restanti address appartengono ai principali Exchange, mentre tanti altri non sono noti, ma potrebbero essere altrettanti Cold Wallet di Exchange secondari.

Le entrate ed uscite del Wallet di Vitalik

Andando poi ad analizzare le entrate ed uscite, possiamo notare come tra il Giugno 2017 ed il Febbraio 2018, Vitalik abbia prelevato dal proprio wallet Ethereum una quantità di ETH pari a circa 40milioni di Dollari. Ovviamente è stato considerato come prezzo di riferimento di ETH quello al momento del prelievo.

Come specificato da Vitalik Buterin stesso, buona parte di questi fondi sono stati destinati in beneficenza o ad altri progetti. Il prelievo più grosso è avvenuto proprio durante il raggiuntamento del valore di picco di Bitcoin, ovvero nel Dicembre 2017. Il secondo più corposo invece, nel Febbraio 2018, pochi giorni dopo che Ethereum tocco il massimo storico di 1400 Dollari.

Considerando invece l’ultimo anno, dunque da Marzo 2018 a Marzo 2019, Vitalik ha prelevato da proprio wallet solo in due occasioni: a Novembre 2018 ed a Gennaio 2019, per un valore in dollari di circa due milioni di USD. Va specificato anche che il prelievo di ETH dal wallet non implica per forza una vendita o conversione in valuta FIAT degli stessi.

Infine, l’ultimo punto dello studio mette in evidenza l’andamento del patrimonio totale di Vitalik in relazione al prezzo di Ethereum.

Durante l’ATH (All Time High) di Ethereum, il valore del wallet in questione ha superato i 500milioni di Dollari. Attualmente invece, complice anche il prezzo di ETH quasi esattamente decimato, il valore netto del wallet si aggira attorno ai 49 milioni di Dollari.

Il wallet preso in esame è quello ufficiale di Vitalik, ma, come riportato da Vitalik stesso, egli possiede anche altri wallet molto più piccoli, al momento non noti.

Il co-fondatore del progetto ETH possiede un bel gruzzoletto dunque! Da lodare la trasparenza con cui ha sempre comunicato tutti i dati!

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

 

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi