News

Il CEO di Twitter assume quattro ingegneri per contribuire all’ecosistema Bitcoin

La scorsa notte il CEO di Twitter Jack Dorsey ha effettuato un importante annuncio, sicuramente apprezzato da tutta la community Bitcoin. Tramite un Tweet sulla “propria creatura”, il CEO di Twitter, già ampiamente simpatizzante e pro Bitcoin, ha deciso di mostrare ulteriormente il proprio interesse per il mondo delle criptovalute, comunicando di voler assumere ben quattro ingegneri ed un designer per contribuire a Bitcoin ed altri progetti Open Source del mondo crypto.

Naturalmente, i diretti interessati verranno stipendiati – su richesta – in Bitcoin. I neoassunti entreranno a far parte di Square, startup co-fondata da Jack Dorsey destinata proprio ai pagamenti online. Square, a differenza di Twitter, sarà un progetto Open Source che probabilmente contribuirà indirettamente anche al mondo delle criptovalute, visti gli interessi del CEO. Nel tweet non sono stati comunicati troppi dettagli, anche se scorrendo le risposte agli utenti, emerge come il target sia proprio quello di contribuire ai vari progetti Open Source legati all’ecosistema Bitcoin ed al mondo crypto. Ben venga dunque!

Il CEO di Twitter assume quattro ingegneri per contribuire all’ecosistema Bitcoin

La notizia è stata subito apprezzata dalla community di Bitcoin, con il tweet che proprio in queste ore sta circolando su Reddit e gruppi Facebook vari. Uno degli aspetti più curiosi riguardo la proposta lavorativa di Jack Dorsey è che i diretti interessati continueranno a fare il loro lavoro da qualunque parte del mondo essi provengano, dunque in piena mentalità Open Source e distribuita. Tra le altre motivazioni legate a questa scelta, troviamo anche questo interessante Tweet fra le risposte agli utenti:

Pare infatti che il CEO di Twitter abbia deciso fornire un apporto piuttosto attivo al mondo delle criptovalute per “ripagare” l’enorme contributo dato da Bitcoin ed altre crypto al progetto Square. Ovviamente, essendo Square incentrata sui pagamenti online, probabilmente trarrà ulteriori benefici da questa mossa. Infine, Jack ha specificato anche che la scelta di inserire un designer tra i propri contributi. Lo scopo è favorire lo sviluppo e creazione di interfacce grafiche sempre più semplici ed intuitive da utilizzare.

Proprio la parte dedicata al design delle UI è spesso poco supportata e finanziata nel settore crypto, riporta Jack. Serve dunque qualche design attivo anche in questo settore. La chiave per la diffusione delle criptovalute infatti, sta proprio nella creazione di strumenti semplici e veloci da utilizzare. Il tutto con particolare attenzione per chi non ha conoscenze basi del settore. L’obbiettivo dunque, è abbattere qualsiasi barriera tecnologia con UI accattivanti ed intuitive.

Che ne pensate di questa mossa?

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi