Bitcoin News

Mandare messaggi nello spazio con Bitcoin: il progetto di Blockstream è attivo

Blockstream ha annunciato che la versione beta delle API per i messaggi satellitari è ora disponibile. Da oggi, inviare dati nello spazio utilizzando un satellite e pagarlo con bitcoin è più facile che mai. Quali possibilità offre esattamente questo servizio? Scopriamolo insieme.

Bitcoin sempre disponibile per tutti

Blockstream mira a risolvere la dipendenza delle blockchain da internet utilizzando direttamente le connessioni satellitari. Inizialmente lanciato nell’agosto 2017, il progetto è stato disponibile per gli utenti provenienti da Africa, Europa e America, con l’obiettivo di consentire agli utenti di accedere a Bitcoin senza la necessità di una connessione Internet.

Nel mese di dicembre 2018, la società ha annunciato la copertura anche della regione Asiatica e ha aggiunto il supporto per i pagamenti attraverso Lightning Network.

Secondo la compagnia, la rete Blockstream trasmette la blockchain Bitcoin in tutto il mondo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, proteggendo gli utenti dalle eventuali interruzioni della rete e offrendo a chiunque nel mondo l’opportunità di utilizzare Bitcoin.

Vi ricordo che Blockstream ha rilasciato da poco anche un’implementazione di test delle firme di Schnoor per Bitcoin, con l’intento di ottimizzare lo spazio occupato dalle firme nei blocchi di Bitcoin.

Possibilità di mandare messaggi

Inoltre, le API consentiranno agli utenti di inviarsi messaggi crittografati da alcune delle regioni più remote della Terra e di pagare questi messaggi in bitcoin, sempre sfruttando Lightning Network.

Bigbit

Il responsabile della community di Blockstream, Dan Williams, ha parlato a Vice di uno dei suoi messaggi ricevuti preferiti attraverso questo progetto.

Il messaggio più affascinante che ho ricevuto è stato quello che sembrava essere un diario di uno sviluppatore anonimo dell’Europa dell’Est. Veniva condiviso il suo crescente interesse per Bitcoin e per la tecnologia che lo circondava, come la stessa Blockstream e Lightning Network.

E’ possibile trovare anche simpatiche “poesie” come dimostra questo tweet:

Non è il primo progetto che fa uso dello spazio, se vi ricordate vi avevamo parlato dell’azienda Miner One che aveva portato il mining nella stratosfera. Ovviamente, in questo caso si trattava più di una trovata pubblicitaria che di un progetto innovativo.

Vi lascio infine con un breve video in cui viene mostrata l’installazione e l’utilizzo di hardware specifico per poter interagire con il satellite di Blockstream.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi