Ethereum News

Ethereum e la transazione da 2100 ETH di fee: la conclusione della vicenda

Il mese scorso vi abbiamo parlato di un fatto abbastanza singolare. Sulla blockchain di Ethereum si è verificata una serie di transazioni tra le più costose mai effettuate. Per quattro piccole transazioni provenienti dallo stesso Ethereum wallet sono stati addebitati 454’500 dollari per le cosiddette fee: le commissioni per le transazioni. La più costosa delle quattro ha avuto una fee di 2100 ETH (308’553 $), addebitata solo per l’invio di 0,1 ETH (14,69 $).

La mining pool Sparkpool, che ha ricevuto questo pagamento abnorme, ha annunciato di aver temporaneamente bloccato il payout in attesa che qualcuno si faccia vivo per sistemare la situazione. Il payout ricevuto da Sparkpool è circa 600 volte superiore rispetto a un blocco normale.

Ethereum: Sparkpool restituisce parte degli ETH

La mining pool ha scoperto chi ha commesso l’errore. O meglio, si è fatto vivo lui. Sparkpool ha dichiarato di aver ricevuto un’email da un utente anonimo il 25 Febbraio in cui ha dichiarato di aver sbagliato nel generare la transazione (2100 ETH il 19 Febbraio, equivalenti a 300’000$).

Per verificare che fosse veramente chi diceva di essere Sparkpool ha richiesto di farsi inviare 0.022517 ETH dallo stesso indirizzo da cui proveniva la transazione con quelle tasse abnormi.

Il quantitativo è stato inviato (come potete verificare su Etherscan) alle 09:15 UTC dello stesso 25 Febbraio. Sparkpool ha poi richiesto un’altra transazione di 0.666 ETH dallo stesso indirizzo con un paragrafo specifico da inserire nell’hash per confermarne l’autenticità. Questo il messaggio:

Bigbit

“Thank you SparkPool and your miners for helping us to recover our loss, we are willing to share half of 2,100 ETH with the miners to thanks the miners’ integrity.”

ethereum tx bitcoin sparkpool

Gli ETH restituiti da Sparkpool.

Il ragazzo/a che viene dalla Sud Korea può dirsi fortunato: Sparkpool ha deciso di restituire la metà degli ETH e di tenersene l’altra metà. La pool ha già restituito 1,050 ETH.

Nuovo caso: transazione Bitcoin con 2 BTC di tasse

Proprio ieri, manco a farlo apposta, è emersa una transazione Bitcoin (molto piccola) dove però sono stati allegati quasi 2 BTC come tasse. Tutte le informazioni sulla transazione le trovate qui. Probabilmente, per errore, l’importo della transazione è stato inserito nel campo delle fees, così il malcapitato ha perso circa 7800$.

Questi errori fanno certamente la fortuna dei miner che si vedono accreditare tantissimi soldi per il loro lavoro. Sicuramente la transazione è stata confermata subito…

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Seguo con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrivo anche di Linux su LFFL.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi