Ethereum News

Ethereum e la transazione da 2100 Ether di fee: Sparkpool blocca il payout

Ieri vi abbiamo parlato di un fatto abbastanza singolare. Sulla blockchain di Ethereum si è verificata una serie di transazioni tra le più costose mai effettuate. Per quattro piccole transazioni provenienti dallo stesso Ethereum wallet sono stati addebitati 454’500 dollari per le cosiddette fee: le commissioni per le transazioni. La più costosa delle quattro ha avuto una fee di 2100 ETH (308’553 $), addebitata solo per l’invio di 0,1 ETH (14,69 $).

La mining pool Sparkpool, che ha ricevuto questo pagamento abnorme, ha annunciato di aver temporaneamente bloccato il payout in attesa che qualcuno si faccia vivo per sistemare la situazione. Il payout ricevuto da Sparkpool è circa 600 volte superiore rispetto a un blocco normale. La pool ha annunciato che tratterrà gli Ether nel caso in cui la fee sia stata frutto di un errore.

Le parole di Sparkpool

ethereum sparkpool

Bigbit

Abbiamo minato un blocco con 2100 ETH di reward, un ammontare così elevato che si è attivato il nostro meccanismo di sicurezza interno. Abbiamo temporaneamente bloccato il payout e stiamo aspettando che chi ha eseguito la transazione si faccia vivo. Se non succederà suddivideremo il reward tra i miners della pool.

Il CEO di Sparkpool, Xin Xu, ha dichiarato che i miners hanno capito la decisione della pool:

Fortunatamente la blockchain non è ancora completamente gestita dalle macchine: gli umani sono ancora coinvolti. Abbiamo l’opportunità di correggere questo errore. L’integrità e l’onestà è la priorità per noi.

Sicuramente un bel gesto.

Leggi anche: La community di Ethereum vota riguarda il ProgPoW, stravince il SI’!

La transazione incriminata è associata al blocco 7,238,290(vedi immagine sopra) sulla blockchain di Ethereum. L’utente in questione potrebbe aver accidentalmente usato fee troppo alte per una transazione, altri addirittura sostengono sia una donazione alla community di Ethereum (ipotesi che, sinceramente, ritengo poco credibile). Molto più probabilmente si è trattato di un errore di programmazione di un bot come suggeriscono le analisi di Amberdata. Ipotesi che appare ancora più probabile se consideriamo che tutte le transazioni arrivano dal medesimo wallet che ha visto il proprio balance passare in poco tempo da 4000 ETH a solo 400 ETH. Una cosa è certa: qualcuno non ha passato una bella giornata ieri.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Seguo con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrivo anche di Linux su LFFL.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi