Servizi

Crypto360 lancia il servizio che permette di trasferire ed ereditare criptovalute

Il buon senso consiglia sempre di custodire al meglio le criptovalute e le notizie che da ormai molto tempo si ripetono sui continui casi di smarrimento e furto confermano l’importanza di prevedere il rischio che questo “asset” vada perduto per sempre. Ecco cosa offre Crypto360.

Un’azienda 100% italiana ci offre una soluzione a questo problema

Prima di parlare di questa necessaria iniziativa, vogliamo mostrarvi alcuni numeri che fanno riflettere.

In un articolo che abbiamo pubblicato pochi mesi fa, parlavamo del totale della quantità di bitcoin persi per sempre, per un ammontare del 20% rispetto a quelli minati, ovvero un controvalore attuale indicativamente superiore a 51 miliardi di euro.

Le cause maggiori di perdita sono imputabili a transazioni errate ma soprattutto a password e SEED conservati impropriamente, senza un back-up e senza la possibilità di poterli più recuperare.

Come ci insegna la recente storia dell’Exchange canadese QuadrigaCX, perdere un patrimonio è questione di un attimo. Infatti, Il CEO della piattaforma Gerald Cotten, presumibilmente deceduto, è passato a miglior vita portando con se le chiavi private del cold wallet per un quantitativo di 430.000 Ethereum (ETH) e 26.500 Bitcoin (BTC) che vanno a sommarsi alla percentuale di quelli persi definitivamente.

Ma non è un caso isolato. Vi ricordate di Matthew Mellon? Un patrimonio smisurato disperso nell’etere per cause analoghe a quelle di Gerald Cotten. La sua scomparsa ha congelato “una parte del mercato” e lasciato a bocca asciutta i suoi eredi. Il fattore comune a tutti questi casi è quello di non aver lasciato a nessuno accessi, chiavi private e seed dei wallet.

Per questo motivo vogliamo parlarvi di Crypto360, un’azienda tutta italiana che aggiunge un importante tassello all’ecosistema di servizi che quotidianamente contribuiscono a rendere più affidabile e sicuro questo mercato verso il progresso e l’utilizzo diffuso delle criptovalute.

Il 5 marzo attiveranno ufficialmente il servizio (come riportato sul loro sito).

Il Servizio permetterà di custodire e tramandare le criptovalute.

Si tratta di una soluzione off-chain che, da quanto emerge dal loro white paper, si caratterizza per il fattore sicurezza e contemporaneamente per la possibilità da parte del cliente di rimanere in pieno possesso delle sue criptovalute.

È interessante la soluzione di standard custody che da la possibilità di fare un back-up delle proprie chiavi, riscattabili liberamente dal cliente e che allo stesso tempo prevede una tutela implicita per i suoi eredi legittimi o testamentari in caso di dipartita.

Bigbit

Ma c’è di più, oltre a questa soluzione di base, a scelta del cliente, c’è la possibilità di unire il servizio custody alla tramandabilità, in questo caso le chiavi non verranno solo custodite ma trasferite esclusivamente verso terzi beneficiari individuati contrattualmente o semplicemente al verificarsi di un evento.

Servizio quindi non necessariamente connesso al fattore decesso di una persona, ma in generale ad assicurare le nostre criptovalute esposte quotidianamente a rischi che ne causano la perdita.

Abbiamo avuto modo e piacere di conoscere alcuni membri del team e fare loro alcune domande sul progetto in generale.

crypto360 criptovalute custody custodia

 

Il CEO di Crypto360 Elia Esposito dichiara:

Si tratta di un servizio molto importante, mirato per coloro che attribuiscono valore agli asset che possiedono. Chi ha puntato in questo settore si presume che abbia ben chiaro il tipo di innovazione che questa tecnologia sta portando e alla fortuna che potrebbe generare.

Ha continuato poi parlando di eventuali scontistiche:

Tuttavia, tramite il nostro servizio è possibile fare lo storage di qualsiasi file digitale e vogliamo dare la possibilità a chiunque di conservare al sicuro i propri investimenti, motivo per cui abbiamo deciso di effettuare un periodo in cui sarà possibile usufruire di un incentivo sotto forma di sconto.

Per chi fosse interessato infatti, c’è la possibilità di partecipare già da adesso all’airdorp che distribuirà degli utility token con funzione di sconto sulla loro piattaforma. Inoltre i token potranno anche essere utilizzati sempre sotto forma di sconto anche su altri loro servizi, se interessati qui trovate il link all’Airdrop.

Vi lascio inoltre il link al gruppo Telegram Italiano di Crypto360, dove potrete chiedere informazioni direttamente ai membri del team.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi