News

Bakkt ufficializza l’acquisizione di RCG e assume, ma quando verrà lanciato?

Nell’ultimo articolo su Bakkt, pubblicato lo scorso 23 Dicembre, vi ho informato circa l’ennesimo ritardo nel lancio. I contratti futures sul Bitcoin avrebbero dovuto essere pronti per il 12 dicembre, fornendo agli investitori statunitensi l’opportunità di scambiare i futures in maniera regolamentata. La data è stata poi posticipata al 24 Gennaio 2019. Già a fine Dicembre però c’erano voci secondo cui nemmeno a Gennaio ci sarebbe stato il tanto atteso lancio e così in effetti è stato. L’Intercontinental Exchange (ICE), proprietario della Borsa di New York (NYSE), non ha ancora ottenuto le approvazioni necessarie da parte della U.S. Commodity Futures Trading Commission (CFTC).

Leggi anche: Cosa sono i Futures? Ecco perchè sono così importanti

Ieri Bakkt ha annunciato l’acquisizione di alcuni assets e di diversi membri del team del Rosenthal Collins Group (RCG). Si tratta di una storica (esiste da oltre un secolo!) compagnia con sede a Chicago da sempre focalizzata sulla finanza classica. I membri del team di RCG lavoreranno insieme a quelli di Bakkt nella costruzione dell’infrastruttura che supporterà la piattaforma. Vi ricordo che a differenza dei futures bitcoin offerti da CME Group e CBOE, i futures Bakkt saranno liquidati “fisicamente”, il che significa che i bitcoin effettivi cambieranno di mano quando i contratti scadranno.

Ecco il tweet di Bakkt:

Bakkt assume

Non bastano i nuovi dipendenti che arrivano dal RCG. Di recente Bakkt ha accolto anche Erik Haas come nuovo “Director of Compliance”. Haas ha già 9 anni di esperienza presso l’ICE (Intercontinental Exchange). Rachel Ford, che arriva da Techstars, invece è il nuovo Manager per il settore “Strategic Operations”.

Sul sito di Bakkt ci sono le seguenti posizioni aperte:

  • Director of Blockchain Engineering
  • Blockhain Developer
  • Director of Security Engineering
  • Senior Full Stack Engineer
  • Mobile Developer
  • Software Development Engineer in Test
  • Director of Finance
  • Institutional Sales
  • Senior Java Engineer
  • Director Product Engineering

I ruoli di cui sopra riguardano le seguenti città: Atlanta, New York, San Francisco, Londra, Tel Aviv, Singapore, Hong Kong, Singapore e Tokyo.

Il lancio? Nessuna data certa

A causa dello shutdown del governo USA Bakkt non ha ancora ottenuto le approvazioni necessarie dalla CFTC (Commodity Futures Trading Commission). Il team ha promesso che ci saranno novità entro il primo quarto del 2019. Si spera dunque di vedere Bakkt operativo entro l’estate.

La grande attesa per il lancio è dovuta al fatto che si pensa possa avere un impatto positivo sul prezzo di BTC (e delle altre criptovalute). Così come l’arrivo del primo ETF Bitcoin negli USA.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Seguo con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrivo anche di Linux su LFFL.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi