News

Binance Coin (BNB) entra nella top 10 del MarketCap. +30% da inizio anno!

Alcuni di voi se ne saranno sicuramente accorti: nelle ultime ore la moneta del noto Exchange Binance, ovvero Binance Coin (BNB), ha raggiunto la decima posizione del MarketCap globale, superando dunque Bitcoin SV in termini di capitalizzazione.

Attualmente dunque, BNB rientra fra le top 10 criptovalute in termini di capitalizzazione, con un valore stimato prossimo agli 1.135 Miliardi di Dollari. Non vi è un gran distacco fra BNB e Bitcoin SV, motivo per cui potrebbero esservi alcune correzioni dovute alle oscillazioni dei prezzi delle due monete, monete che, in particolare Binance, hanno ormai una certa rilevanza globale.

Binance Coin MarketCap

Di recente infatti, Binance Coin ha subito una corposa crescita del proprio valore, che l’ha portata a toccare il massimo annuale di 8.15 Dollari. Si tratta di un valore che non veniva più raggiunto dallo scorso Novembre 2018. Osservando lo storico del 2019 di Binance Coin, possiamo notare come la moneta sia passata dai circa 6 Dollari del primo Gennaio 2019 agli attuali 8 Dollari, registrando una crescita superiore al 30%.

Binance Coin MarketCap

Ma a cosa è dovuto un guadagno così consistente ed in controtendenza rispetto alle altre valute? Cerchiamo di capire che cosa ha influenzato il prezzo di BNB nell’ultimo periodo.

Binance LaunchPad e la ICO di BitTorrent (BTT)

Uno degli aspetti che sicuramente ha influenzato il valore di BNB riguarda la piattaforma Binance Lauchpad. Lo scorso 28 gennaio infatti, sulla piattaforma Binance Launchpad è avvenuta la vendita dei token di BitTorrent (BTT). Si tratta del token BTT di BitTorrent, volto ad incentivare i peer alla condivisione dei file, garantendo dunque migliori prestazioni del network p2p grazie a periodi di seeding più lunghi e remunerati.

Che cosa centra BitTorrent con BNB? Semplicemente LaunchPad consente l’acquisto dei token delle varie ICO usando BNB e, a seconda del caso, anche altre valute. Proprio per questo motivo dunque, il valore di BNB ha subito una crescita moderata nelle ultime settimane, dal momento che, assieme a Tron, era l’unico mezzo per partecipare alla vendita dei Token.

Prossimamente ci sarà un’altra ICO: Fetch.AI. La vendita dei token è attesa il prossimo 25 febbraio. Potrebbe dunque innescarsi un’ulteriore risalita del prezzo di Binance Coin.

Il Coin Burn trimestrale di BNB

Quando venne lanciata Binance Coin assieme all’omonimo exchange, il whitepaper ed il CEO misero ben in chiaro le intenzioni del team: acquistare e bruciare ogni tre mesi dei token BNB in circolazione sfruttando il 20% degli introiti dell’exchange.

Ovviamente questa distruzione dei token non andrà avanti in eterno ma fino a quando verranno bruciati il 50% dei BNB in circolazione.

Ad oggi sono stati distrutti circa 11 milioni di token dal lancio della moneta, avvenuto sul finire dell’estate 2017. Ciò significa che la supply è passata dai 200 milioni iniziali agli attuali 189 milioni. Per quanto la riduzione sia minima – circa il 5% -, anch’essa contribuisce al mantenimento del valore della moneta.

Lo scorso 16 Gennaio sono infatti stati distrutti circa 1.6 milioni di BNB, per un valore in dollari di ben 13 milioni. Il prossimo Coin Burn dovrebbe avvenire in Aprile.

In sintesi dunque, la ottima performance di BNB in queste prime settimane del 2019 è probabilmente stata influenzata (positivamente) dalla ICO di BitTorrent e dal Coin Burn di una cospicua quantità di monete.

Riuscirà Binance Coin a mantenere la decima posizione nel MarketCap o Bitcoin SV tenterà il recupero?

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts