News Stellar

La più grande casa editrice digitale europea accetta pagamenti tramite SatoshiPay

La startup dedicata ai micropagamenti SatoshiPay ha stretto una collaborazione con la più grande casa editrice digitale europea, Axel Springer SE. Lo scopo è permettere pagamenti  per i contenuti, a livello globale, attraverso la blockchain.

L’azienda britannica ha annunciato, attraverso un post su Medium, che i consumers possono pagare utilizzando il wallet di SatoshiPay, che è basato sulla tecnologia blockchain di Stellar (XLM). Axel Springer tratta quotidiani come Business Insider, Die Welt e Rolling Stone (edizione tedesca).

SatoshiPay ha dichiarato che, a partire dal 31 gennaio, il suo walet sarà integrato nei prodotti online di Axel Springer e funzionerà senza intermediari. Inoltre i pagamenti verranno accreditati direttamente sull’account del publisher.

Valentin Schöndienst, vicepresidente senior, ha dichiarato:

I pagamenti tramite la blockchain possono ridurre significativamente i costi di transazione e quindi abilitare nuovi sistemi di monetizzazione per i contenuti.

Bigbit

Pagamenti in pochi secondi grazie a Stellar

SatoshiPay ha dichiarato che elaborerà i pagamenti usando la blockchain di Stellar, saranno compresi i trasferimenti in euro e dollari, i quali verranno processati in pochi secondi.

Fondata nel 2014, SatoshiPay si è basata sulla blockchain del Bitcoin fino a luglio del 2017. Successivamente, nel novembre dello stesso anno, la startup ha iniziato una collaborazione con la Stellar Development Foundation per offrire micropagamenti “molto più veloci e meno costosi”. Dal dicembre 2017, risulta completamente integrata con la rete Stellar.

Axel Springer SE ha generato un fatturato totale di oltre 3,5 miliardi di euro (circa 4 miliardi di dollari) nel 2017.
Le attività dei media digitali contribuiscono con oltre il 60% delle sue entrate.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Salvatore Scorsone

Nato a Palermo nel '98. Studente di Ingegneria Informatica al Politecnico di Torino, da sempre appassionato di arte, tecnologia e di start-up. Da anni seguo il mondo delle criptovalute e del Bitcoin in particolare.

Related Posts

Rispondi