IOTA News

CHAT.ixi: l’app di messaggistica di IOTA senza censura

IOTA ha inaugurato il nuovo anno rilasciando una nuova applicazione di messaggistica che andrà in esecuzione su IOTA Controlled agenT (Ict). L’app è stata rilasciata dai membri del Team Omega di MicroHash (Lukas Tassanyi).

In un post sul proprio blog, che presenta l’app alla comunità, Tassanyi ha notato che il concetto di Ict è spesso considerato futuristico e difficile da capire, ma attraverso la nuova app CHAT.ixi è possibile fornire una prova concettualmente tangibile.

Vediamo insieme tutti i dettagli.

Chat senza censura

CHAT.ixi è una chat che gira su IOTA Controlled agenT (Ict), un nodo progettato specificamente per l’Internet of Things.

IXI, abbreviazione di Iota eXtension Interface, è un’interfaccia per le applicazioni che utilizzano la Tangle di IOTA.

Ciò che rende CHAT.ixi diversa dalle altre applicazioni di messaggistica è che viene eseguita su una rete immutabile e priva di autorizzazioni e che preserva l’integrità dei dati.

Pertanto, la chat non possiede un moderatore o delle regole iniziali. Questo presenta sia un’ opportunità che dei rischi, come accennato dallo stesso Tassanyi. Rischi sopratutto quando si tratta di opinioni di coloro che sono oppressi e che non hanno libertà di stampa.

L’app sarà completamente gratuita, priva di pubblicità, e non raccoglierà dati da nessuno degli utilizzatori.

Bigbit

Il meccanismo funziona grazie alla Tangle di IOTA, l’app non ha una struttura centralizzata e i messaggi non possono essere censurati o manomessi.

Che cosa è l’ICT?

IOTA Controlled agenT (Ict) funziona come un nodo IOTA ma in “modalità sperimentale“. Esso è dedicato esclusivamente all’Internet of Things (IoT), in cui numerosi dispositivi si connettono in una rete dinamica.

La natura imprevedibile delle reti IoT, dove i dispositivi si accendono e si spengono, richiede un protocollo di integrità dei dati con “sufficiente ridondanza” per fornire messaggi e rendere i dati sempre accessibili.

IOTA quindi vuole diventare il protocollo standard per l’Internet of Things e sta lavorando per portare al mondo le possibilità del vero IoT.

Tassanyi ha inoltre fornito la roadmap per Ict. Il team lavorerà per migliorare la progettazione dell’interfaccia generale su IXI, estendere il supporto dei moduli per più linguaggi (oltre a Java) e fornirà maggiore sicurezza e affidabilità.

Una descrizione completa dell’applicazione CHAT.ixi, la visione di IOTA dell’internet delle cose e la roadmap di IXI basata su Tangle sono disponibili a questo LINK.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi