Bitcoin Ethereum News

Ethereum a quota 50 milioni di indirizzi unici, il confronto con Bitcoin (BTC)

Ethereum ha fatto registrare 15 milioni di nuovi indirizzi da Maggio 2018. Sono stati creati circa 100’000 indirizzi al giorno e, come si evince dall’immagine sopra, è stata raggiunta quota 50 milioni. Il numero di indirizzi bitcoin esistenti non è facilmente trovabile ma sicuramente sono molti di più, se non altro perchè, oltre a essere più popolare e usato, bitcoin esiste da molto più tempo rispetto a ethereum.

Solo blockchain.info vanta 31.5 milioni di indirizzi bitcoin, numero che è sicuramente cresciuto di recente grazie alla trovata dell’airdrop di Stellar Lumens (XLM). Un anno fa erano ‘solo’ 21 milioni. Ovviamente ci sono tantissimi altri servizi che vi permettono di creare un wallet. Alcune statistiche parlano di un numero di indirizzi attorno al mezzo miliardo, 10 volte quelli di Ethereum, cifra assolutamente possibile.

Ethereum, Bitcoin: transazioni, volumi, utenti attivi…

Una metrica forse più interessante è il numero di utenti attivi, ecco il grafico:

ethereum vs bitcoin btc indirizzi

Si nota che eth ha superato per brevissimo tempo btc a Gennaio ma in generale l’utilizzazione di bitcoin è costantemente superiore. Guardando gli ultimi mesi l’uso di btc è in leggera crescita mentre quello di eth in leggero calo. Vediamo cosa accadrà da Gennaio in poi con l’arrivo del fork Ethereum Constantinople.

Possiamo quindi dire che il numero di utenti ethereum attivi è la metà rispetto a quelli che usano bitcoin.

Bigbit

crypto stats

Il denaro spostato in bitcoin è molto superiore rispetto a quello spostato mediante eth. Nelle ultime 24h sono stati spostati circa 1.2 mln di BTC (pari a 4 miliardi di dollari) contro 2.8 mln di ETH, circa 250 milioni di dollari.

Un altro dato interessante: le transazioni bitcoin sono molto più ‘condensate’ rispetto a quelle in eth. Intendo dire che, nonstante il numero di utenti attivi sia solo il doppio rispetto a quelli di ethereum il denaro spostato, mediamente, per ogni transazione è molto più elevato. Una transazione ethereum in media sposta 400$, una in bitcoin 14’000$.

Chiaramente BTC è molto più usato come metodo di pagamento rispetto a ETH che ha altri use case.

eth-value-moved-dec-2018

Questo grafico riguardante ethereum, che va da Gennaio 2017 a oggi, invece, è curioso. C’è una netta divergenza tra l’uso di ethereum e il suo prezzo. L’anno scorso i volumi erano molto elevati anche se il prezzo era in crescita. In seguito i volumi si sono abbassati e sono rimasti incredibilmente costanti nonostante il prezzo abbia avuto oscillazioni importanti. Nell’ultimissimo periodo, come si evince dal grafico, i volumi sono tornati a crescere, ma siamo lontani dai picchi del 2017.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Seguo con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrivo anche di Linux su LFFL.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi