News

Il caso dell’ETP svizzero: gli investitori istituzionali hanno comprato al prezzo minimo

Il forte calo del prezzo di Bitcoin è coinciso con il record di volumi per l’ETP lanciato di recente sulla SIX Swiss Stock Exchange, il che suggerisce che gli investitori istituzionali abbiano comprato in massa nel punto più basso del valore di Bitcoin.

Che cosa è un ETP?

Un ETP è di fatto un “prodotto quotato in Borsa“. Questa definizione di ETP dovrebbe già in parte aver chiarito le idee su cosa sono questi particolari strumenti. Gli ETP sono uno strumento finanziario che segue l’andamento di un paniere di titoli sottostanti. Nella selezione di questi asset sono presenti titoli azionari, materie prime o valute, in sostanza tutto ciò che può essere quotato in Borsa.

Bitcoin comprende la quota maggiore dell’ ETP svizzero con il 48%, seguita da XRP (30%), Ethereum (17,6%) e azioni minori di Bitcoin Cash e Litecoin.

Leggi anche: ETF e Bitcoin, ecco tutto quello che c’è da sapere

Esiste tuttavia una differenza notevole tra un ETP e un ETF. Il primo non è soggetto alla legge sugli investimenti collettivi (Cisa) e pertanto non è controllato da Finma.

Buy the dip!

Giovedì e venerdì scorso, l’ETP ha registrato volumi di scambi record con ben 53.233 e 62.986 azioni scambiate rispettivamente.

Si tratta di un serio aumento rispetto al volume medio dell’ultimo mese che ha visto circa 20.000 azioni negoziate al giorno e “casualmente” coincide con il forte calo del prezzo del Bitcoin avvenuto proprio in quel periodo.

Secondo Su Zhu, CEO di FX Hedge Fund, la “correlazione tra volumi e prezzo continua a essere molto forte“.

Zhu fa notare che esiste una forte correlazione negativa tra prezzo e volumi.

Il volume degli scambi di ETP è aumentato notevolmente al diminuire del prezzo di BTC, come osservato nel grafico seguente.

etp svizzera bitcoin

L’aumento continuo dei volumi durante la fase di discesa è sintomo che l’interesse per Bitcoin è comunque forte. Il picco massimo di volumi è avvenuto proprio in concomitanza del minimo toccato da BTC. Si tratta semplicemente di un’ottima lettura del mercato da parte degli investitori istituzionali?

Fateci sapere la vostra opinione con un commento qui sotto oppure sui nostri gruppi social.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi