News

Gazprombank annuncia il proprio servizio per il trading di criptovalute per il 2019

Gazprombank, più precisamente la divisione svizzera della famosa banca russa, ha comunicato di aver collaborato con le due startup Avaloq e Metaco per implementare un servizio di criptoassets che consentirà ai propri clienti di effettuare trading di criptovalute senza problemi di gestione di wallet o password. Vediamo insieme tutti i dettagli.

Il lancio programmato nel 2019

Finance Magnates ha fatto notare che la divisione bancaria lancerà questo servizio solamente verso la metà del prossimo anno. Con questa mossa, la società vuole fornire ai propri clienti un servizio sicuro e affidabile nel mondo delle criptovalute.

Gazprombank, braccio finanziario della nota compagnia di gas Gazprom, più precisamente pensa di rilasciare il servizio intorno al secondo trimestre del 2019. Secondo l’annuncio della società, la divisione svizzera sarà l’unica responsabile dell’ intero progetto.

Una volta che il servizio di Gazprombank sarà attivo, la società sarà in grado di “acquistare, vendere e trasferire crypto asset e criptovalute per conto dei clienti e fornire una visione del wallet consolidata, senza necessità di crittografia o gestione delle chiavi private”.

Un servizio crypto-istituzionale?

Si potrebbe pensare che il nuovo servizio fornirà un ambiente sicuro per gli investimenti in ambito crypto e che probabilmente potrebbe attrarre un interesse istituzionale. L’integrazione della suite bancaria Gazprombank con SILO consente all’azienda di implementare una piattaforma di gestione delle criptovalute completa e di facile utilizzo.

Ricordo che la società offre già una suite bancaria di altissima qualità, che è anche il suo prodotto più usato e più conosciuto.

Gazprombank ha collaborato anche con Metaco, una società di sviluppo blockchain, per preparare la sua piattaforma per il servizio di asset cripto. La società implementerà SILO, un prodotto blockchain che mira a risolvere le principali preoccupazioni espresse dalle aziende interessate alle criptovalute.

Implementando la soluzione SILO, Gazprombank sarà in grado di archiviare e negoziare le proprie risorse digitali in modo sicuro.

Thomas Beck, Chief Technology Officer di Avaloq, ha commentato:

Grazie alla stretta integrazione della soluzione di storage Metaco, i clienti del settore bancario non dovranno fidarsi di terze parti addizionali durante il trading di criptovalute. Riunendo tutte le attività in un’unica vista di portafoglio, la soluzione assicurerà anche i massimi livelli di praticità e usabilità.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

  1. Se i clienti ritengono la crittografia un problema invece che la soluzione significa che hanno capito zero delle criptovalute.
    Questi “investitori” farebbero meglio a dedicarsi a cose più semplici tipo slot machine dove basta premere un pulsante.

Rispondi