Ethereum News

Ethereum: continua a calare il prezzo, stabile l’uso della rete

Ethereum è, assieme ad EOS, una delle criptovaulute che negli ultimi mesi ha registrato le peggiori performance sul fronte speculativo, dal momento che il prezzo della moneta è passato dai quasi 400 Dollari di inizio Agosto agli attuali 85 Dollari, valore che non veniva toccato dagli inizi di Maggio 2017.

Nella notte inoltre, come vi abbiamo riportato nel nostro recente articolo, ETH ha toccato temporaneamente il prezzo record di 13 Dollari su Coinbase Pro, ex GDax, a causa di qualche trader pazzo che ha deciso di shortare l’intero book di ordini di acquisto.

Nonostante il trend discendente del prezzo però, l’utilizzo della rete di una delle più famose criptovalute al mondo si sta mentendo abbastanza costante, visti i cali limitati registrati negli ultimi sei mesi.

Ethereum: continua a calare il prezzo, stabile l’uso della rete

Il fatto che la rete continui a mantenere un certo livello di utilizzo, lascia intuire che buona parte delle dApps o servizi sviluppati sulla piattaforma stiano continuando a venir utilizzati da parte degli utenti. Tutto ciò senza curarsi del prezzo della valuta ETH, che, come emerso più volte da diversi studi, non dovrebbe determinare l’utilizzo della piattaforma.

Attualmente il divario tra l’uso della rete ed il prezzo di Ethereum ha raggiunto il massimo, ma, molto probabilmente, è destinato ad aumentare ulteriormente.

Ethereum Rete ETH Blockchain

Come si può notare dal grafico, negli ultimi sei mesi l’utilizzo della rete è diminuito in maniera assai modesta rispetto al calo del prezzo. Tuttavia, stando agli studi, per far si che il prezzo di Ethereum salga o rimanga stabile l’uso della rete deve aumentare, a causa dell’inflazione annua del 7%. Come ben saprete infatti, le transazioni eseguite su ETH richiedono il pagamento delle commissioni di rete (GAS) utilizzando una piccola parte di Ethereum.

L’utilizzo della piattaforma dipende dalla sua effettiva utilità. Non solo, una grossa influenza sul prezzo di Ethereum possono averla le opinioni dei grossi investitori. Come sempre però, rimane difficile ipotizzare le opinioni delle grosse aziende sulla piattaforma di ETH, anche se il recente debutto dei nuovi servizi di Amazon blockchain oriented includono proprio la piattaforma di ETH fra le possibili opzioni. Dunque l’interesse dovrebbe esserci eccome.

Hashrate tornato ai livelli di Gennaio 2018

Sul fronte hashrate, Ethereum ha subito un drastico calo a partire da Agosto, quando la rete aveva toccato il picco massimo in termini di hashpower. Si è passati infatti dai 295 TH/s dello scorso 9 Agosto agli attuali 189 TH/s. Si tratta di un calo del 36%. Attualmente il valore è prossimo a quello dello scorso Gennaio 2018.

Fortunatamente, oppure sfortunatamente, dipende dai punti di vista, non è stato nemmeno effettuato il fork Costantinopoli, che, con le nuove politiche di riduzione della remunerazioni dei blocchi da 3 a 2 ETH, avrebbe potuto far calare finalmente l’inflazione ma probabilmente ancor di più l’interesse da parte dei miners, già fortemente provati dal duro calo del valore di Ethereum. In ogni caso, il fork avverrà il prossimo Gennaio, salvo problemi.

Riuscirà Ethereum a tornare alla ribalta nel nuovo anno?

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi