ICO News

Che fine hanno fatto le top ICO del 2017? [Parte 2]

A Settembre abbiamo pubblicato un articolo sulle top 5 initial coin offerings (ICO) del 2017, rivelando che tutte, eccetto Tezos, non avevano offerto agli investitori un ROI positivo.

Oggi proseguiamo con la seconda parte, dando un’occhiata alla top 6-10 del 2017 e scoprendo che fine hanno fatto oggi.

Dato che il mercato delle criptovalute, in questi ultimi giorni, ha vissuto una discesa dei prezzi repentina, non ci sorprenderà scoprire che quattro di loro hanno offerto un ritorno sull’investimento negativo.

Polkadot

top ico 2017 oggi Polkadot

Focalizzata sulla costruzione di una piattaforma che consente a diverse blockchain di comunicare tra di loro, Polkadot, startup con sede in Svizzera, ha iniziato la sua ICO nell’ottobre dello scorso anno, raccogliendo ben 145 milioni di dollari tramite la vendita dei suoi token DOT.

Durante la fase di ICO, i token sono stati venduti ad un prezzo di 32 dollari l’uno. Ad oggi, possiamo dire che il prezzo è stato mantenuto, in quanto non sono ancora stati effettivamente distribuiti agli investitori e non lo saranno fino all’effettivo avvio della rete Polkadot.

Status

top ico 2017 oggi status

Nel giugno 2017, Status ha raccolto 107 milioni di dollari tramite la propria ICO in meno di 24 ore. Si tratta di un’altra startup svizzera. Essa ha promesso un intero ecosistema basato per smartphone basato su Ethereum e le sue dapp, con il chiaro intento di diventare l’App Store del mondo delle criptovalute.

Gli interessati possono già testare la versione beta dell’app per iOS ed Android.

Ma nonostante il progetto molto interessante, non tutto filato nel migliore dei modi per l’azienda svizzera. Con un prezzo iniziale di 0,0365 $ durante l’iniziale distribuzione di token SNT, attualmente il prezzo è scivolato a quota 0,0195, una perdita di circa il – 46%.

top ico 2017 oggi status prezzo

Quoine/QASH

top ico 2017 oggi qash

QASH è la criptovaluta utilizzata dalla rete Liquid, sviluppata dalla società Quoine, con sede a Singapore.

Presentato come un exchange di nuova generazione che consente agli utenti di effettuare scambi tra diverse criptovalute e diverse piattaforme, Liquid ha promesso di portare grande liquidità e facilità di accesso per tutti al mondo crypto. Il suo token QASH invece dovrebbe portare agli utenti un gamma di vantaggi e sconti.

L’ICO di QASH si è svolta nell’arco di solo un paio di giorni lo scorso novembre, raccogliendo ben 105 milioni di dollari. Il prezzo di un singolo token QASH si aggirava attorno agli 0,3074 $.

QASH è riuscito a mantenere e addirittura aumentare il suo valore per gran parte del 2018, grazie al lancio dell’exchange Liquid, che al momento della scrittura, è il 16 ° più grande exchange al mondo per volumi.

Oggi, il suo valore si attesta a circa 0,20208 $, fornendo un ROI (ritorno sull’investimento) negativo del – 34,2% .

top ico 2017 oggi qash prezzo

Kin

top ico 2017 oggi kin

Kin è stata una delle ICO del 2017 di più alto profilo, grazie al fatto che è stata progettata come criptovaluta da utilizzare con la popolare app di messaggistica Kik.

Questa patnership è stata sufficiente per raccogliere un totale di 98 milioni di dollari lo scorso settembre, con un token KIN venduto al prezzo di 0,0002 $.

Ora, il prezzo si aggira sui 0,000028, con una perdita superiore all’ 86%.

I token KIN però sono stati integratati nella piattaforma Kik (circa 300 milioni di utenti) solo da pochi mesi. Per questo motivo gli investitori potrebbero sperare che il prezzo possa riprendersi al più presto.

top ico 2017 oggi kin prezzo

TenX/PAY

top ico 2017 oggi tenX

TenX, altra azienda con sede a Singapore, ha puntato a lanciare una sorta di carta bancaria per criptovalute che può essere utilizzata per fare acquisti da qualsiasi commerciante dotato di dispositivo POS.

Inoltre, ogni acquirente è premiato con token PAY (lo 0,1% del valore totale di acquisto) per ogni transazione. La startup offre già il proprio wallet mobile sia per gli utenti iOS che per quelli Android.

L’ICO ha raccolto circa 80 milioni di dollari, il giugno scorso. Allora, un token PAY aveva un valore di circa 0,8701 $, mentre oggi è intorno ai 0,2749 $. Un calo drastico di circa il 68%.

Inoltre, la TenX Card non è stata ancora lanciata, anche se un portavoce di TenX ha ribadito che la situazione potrebbe cambiare entro la fine dell’anno uscendo inizialmente a Singapore. Il lancio per l’europa è previsto per il 2019.

top ico 2017 oggi tenX prezzo

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi