Legislazione News

Niente Bakkt e futures sul Bitcoin. L’ICE rimanda tutto al 24 gennaio 2019.

Dopotutto, sembra che il mercato delle Crypto non vedrà l’arrivo di Bakkt a dicembre 2018.

L’Intercontinental Exchange (ICE), il proprietario della Borsa di New York (NYSE), ha annunciato il ritardo sul lancio dell’attesissimo Bakkt almeno al 24 gennaio del 2019.

I contratti futures giornalieri sul Bitcoin (USD), erano stati programmati per essere pubblicati sull’ICE Futures US il 12 dicembre, fornendo agli investitori statunitensi la prima vera opportunità di poter scambiare i futures sul Bitcoin (BTC), il tutto in maniera regolamentata.

L’ICE ha affermato che il ritardo consentirebbe all’azienda di avere più tempo a disposizione per poter immagazzinare BTC, potendo poi successivamente aprire il mercato a tutti quanti.

L’annuncio dice:

ICE Futures U.S. listerà il nuovo contratto futures giornaliero Bakkt e sarà aperto al trading a partire da giovedì 24 gennaio 2019. Il nuovo termine di scadenza fornirà un tempo supplementare per l’onboarding del cliente, prima dell’inizio del trading e dello storage dei nuovi contratti.

Gli analisti avevano ipotizzato che il lancio previsto per dicembre di Bakkt avrebbe potuto contribuire a catalizzare un rally del mercato delle criptovalute, almeno per la fine dell’anno. In particolare Tom Lee di Fundstrat aveva previsto Bitcoin (BTC) a 15.000 $ entro la fine del 2018.

Come non detto dunque, probabilmente ci sarà da aspettare il 2019 per vedere un nuovo rally nel mercato, anche se non c’è ancora nulla di certo, nemmeno per tale data.

Ecco il link al documento ufficiale.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi