Bitcoin News

Mentre il mercato crolla, Lightning Network supera i 4000 nodi attivi e 125 BTC di capacità

Nonostante l’andamento dei mercati e del prezzo di Bitcoin nelle ultime ore lasci alquanto desiderare, uno dei nuovi pezzi del motore delle criptovalute, in questo caso di Bitcoin, continua la sua marcia ed evoluzione, visti i numeri toccati di recente. Stiamo parlando del second layer Lightning Network che, stando al sito di statistiche 1MLnelle ultime 24 ore ha superato i 4mila nodi attivi e la quota dei 12mila canali LN aperti.

Lightning Network Second layer

Assieme a tali valori troviamo anche una notevole capacità della rete, prossima ai 125 BTC, cifra raggiunta per la prima volta proprio in questi ultimi giorni. Sono cifre assai interessanti, nonché i nuovi ATH (All Time High) del braccio destro di Bitcoin. Potete controllare voi stessi le statistiche della rete sul sito 1ML.

Bigbit

Lightning Network supera i 4000 nodi attivi e 125 BTC di capacità

L’ultima volta che avevamo controllato le statistiche della rete risale agli inizi di Agosto, quando erano stati toccati i 3000 nodi attivi e 100 Bitcoin di capacità del network. Da allora, nonostante il mercato particolarmente stagnante con continui crolli e qualche fugace pump, la rete ha continuato a crescere con una certa costanza, arrivando ai record attuali.

Rispetto allo scorso Agosto, il numero di canali aperti è aumentato quasi del 5-10%, ma la crescita maggiore si è avuta nel numero di nodi, aumentato del 30%. Buona crescita anche della capacità, aumentata di circa il 25%.

Sono cifre incoraggianti, specie se si pensa che ad oggi creare un nodo completo rimane un’operazione ancora meticolosa e non proprio immediata. Tuttavia gli sviluppatori stanno lavorando duramente per proporre wallet sempre più semplici da utilizzare e strumenti per la creazione di nodi abbastanza intuitivi.

La forza di Bitcoin sta proprio qui, nell’ampia community alle spalle della blockchain più studiata, sviluppata e utilizzata al mondo, nonché la più longeva. E mentre i mercati crollano ed i prezzi scendono verso cifre che non si raggiungevano da più di un anno, gli sviluppatori e le aziende della Fintech continuano a rimboccarsi le maniche per proseguire con lo sviluppo e testing delle nuove tecnologie, fra cui appunto il second Layer di Bitcoin: Lightning Network.

Per approfondire il funzionamento di Lightning Network, vi rimandiamo al nostro articolo inerente.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi