Bitcoin News

Account Twitter di G-Suite hackerato: continua la cripto-truffa

Uno degli account Twitter ufficiali di Google è stato violato ed utilizzato per un tentativo di truffa. L’Account infatti, come già visto con altre vittime, prometteva Bitcoin gratuiti alla community.

Con il messaggio pubblicato dall’account G Suite, che ha più di  800.000 follower, i truffatori hanno proclamato un give-away di ben 10.000 Bitcoin (BTC), così da compiere il più grande give-away/distribuzione di criptovalute della storia.


Come visibile dalla foto allegata, nel Tweet viene inoltre falsamente affermato che le criptovalute possono essere utilizzate come metodo di pagamento all’interno di G Suite. Ovviamente si tratta di una menzogna!

La tentata truffa segue gli schemi già visti: i truffatori tentano di ingannare gli ignari navigatori del web costringendoli ad una “verifica”, che consiste nell’invio di una quantità di Bitcoin variabile fra gli 0.1 e 2 BTC all’indirizzo indicato. Bitcoin, che, di fatto, vengono inevitabilmente persi per sempre, andando ad arricchire i malviventi. Tutto ciò per ottenere in cambio, sempre secondo le affermazioni dei malfattori, un quantitativo che può variare da 1 a 20 Bitcoin (BTC).

Il tweet è rimasto online per ben 11 minuti. Google non ha rilasciato ancora nessuna dichiarazione in merito. Sicuramente quanto accaduto solleverà delle domande sulla sicurezza degli account dei social media che la stessa azienda possiede.

Bigbit

Google non è la sola vittima illustre

Recentemente infatti, Twitter ha rilasciato a “The Vergeuna dichiarazione riguardante l’hack del profilo di Target, uno dei principali rivenditori online statunitensi, con oltre 2 milioni di followers. Nell’intervista Twitter aveva confermato l’impegno dell’azienda al fine di migliorare la gestione delle truffe nel settore delle criptovalute. Tuttavia potrebbe essere un’operazione più complicata di quanto possa sembrare, visto che ogni giorno vengono trovati e studiati nuovi tentativi di frode.

Riuscirà Twitter a combattere queste truffe?

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA|VIA]

 

Salvatore Scorsone

Nato a Palermo nel '98. Studente di Ingegneria Informatica al Politecnico di Torino, da sempre appassionato di arte, tecnologia e di start-up. Da anni seguo il mondo delle criptovalute e del Bitcoin in particolare.

Related Posts

Rispondi