Bitcoin News

Debutta il nuovo Bitcoin Block Explorer di Blockstream

Nella giornata di ieri Blockstream, azienda a capo dello sviluppo della sidechain Liquid e di diversi progetti legati a Lightning Network, ha annunciato il debutto del nuovo Bitcoin Block Explorer proprietario. Come ben saprete, un block explorer consente agli utenti di cercare tutte le transazioni presenti sulla blockchain sfruttando il relativo hash. E’ possibile dunque verificare il numero di conferme ottenute, gli address del mittente e destinatario ed anche le fee pagate.

Non solo, è anche possibile cercare gli address dei portafogli Bitcoin e dunque vedere le transazioni effettuate e ricevute da un utente. Infine, l’azienda ha inserito anche la possibilità di cercare le transazione eseguite sulla Sidechain proprietaria Liquid.

Il sito web della soluzione proposta da Blockstream è raggiungibile al seguente indirizzo: blockstream.info.

Vediamo gli aspetti più interessanti di questo block explorer.

Debutta il nuovo Bitcoin Block Explorer di Blockstream

Una volta aperto il sito web, sicuramente colpisce l’interfaccia grafica, decisamente più accattivante e moderna delle altre soluzioni. Oltre ad offrire tutte le classiche funzionalità di strumenti affini, ne sono state aggiunte alcune nuove.

Innanzitutto tutte le informazioni sono ottenute da un nodo Bitcoin Core sempre aggiornato all’ultima release. Inoltre, è presente il supporto nativo agli address SegWit, bech32 ed altri recenti standard Bitcoin, fra cui appunto Liquid. Come comunicato dall’azienda, nei prossimi mesi dovrebbero venir implementate ulteriori funzionalità.

Al momento Blockstream supporta la Mainnet di Bitcoin, la Testnet e la sidechain Liquid. Potrete infatti switchare dall’una all’altra tramite un selettore nella parte alta dell’interfaccia. Ovviamente non sono presenti script o strumenti di analisi per effettuare il tracciamento delle transazioni Bitcoin, anche se per ottenere una maggiore privacy potrebbe tornarvi utile il nuovo wallet Wasabi.

Sempre per migliorare la privacy, non manca il supporto a TOR. Infine, è possibile vedere i trasferimenti (peg-in e peg-outs) dalla sidechain Liquid alla blockchain di Bitcoin. Una soluzione piuttosto completa dunque ed anche piacevole alla vista. Non a caso, il team del wallet Electrum ha affermato che integrerà lo strumento come deafult block explorer nella prossima release.

Ottima mossa da parte di Blockstream dunque, sempre attiva nello sviluppo di nuove soluzioni.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi