News Stellar

Coinbase: dopo BAT chi sarà la prossima? Stellar Lumens (XLM) in pole position

Dopo mesi di speculazioni, Coinbase ha finalmente aggiunto al proprio exchange PRO Basic Attention Token (BAT), il token nativo del Brave Browser. Alcuni rumors, non confermati, fanno presupporre che la prossima criptovaluta che verrà aggiunta sull’exchange più famoso al mondo potrebbe essere Stellar Lumens (XLM).

L’annuncio di BAT

L’annuncio, arrivato tramite un tweet e un post sul blog, ha rivelato che Coinbase Pro consentirà ai suoi clienti di depositare token BAT. Una volta che “verrà stabilita una liquidità sufficiente”, la startup americana aprirà il trading per gli ordini BAT/USD.

È importante far notare che per ora, BAT non sarà disponibile tramite Coinbase Consumer, o tramite le classiche applicazioni iOS e Android, ma solamente per Coinbase Pro [QUI la nostra guida all’utilizzo]. Verrà fatto un secondo annuncio separato quando sarà disponibile anche su Coinbase classic.

Grazie all’annuncio, BAT è attualmente aumentato del 17% ed è valutato a 0,305 $ per token.

Le candidate

coinbase bat xlm stellar

Mesi fa, come probabilmente ricorderete, Coinbase aveva rivelato che stava valutando la quotazione di cinque popolari altcoin: Stellar Lumens (XLM), 0x (ZRX), Cardano (ADA), ZCash (ZEC) e Basic Attention Token (BAT).

Bigbit

All’inizio di settembre erano sorte voci secondo le quali Coinbase stava pensando di aggiungere 0x (ZRX). Alla fine, quelle voci divennero realtà, con la popolare piattaforma che rivelò il supporto per ZRX a metà settembre.

Questo segnava un importante traguardo, ovvero la prima volta in cui Coinbase aggiungeva un token basato su Ethereum. Due sole settimane dopo l’integrazione di ZRX, come detto precedentemente, Coinbase ha annunciato, nella giornata di ieri, il supporto ad un secondo token basato su Ethereum, ovvero BAT .

Considerando l’aumento percentuale a due cifre dei prezzi che hanno visto ZRX e BAT , molti hanno iniziato a fare ipotesi su quale possa essere il prossimo token ad essere listato dall’azienda di San Francisco. Vediamo delle tre rimanenti nell’annuncio originario quale potrebbe essere la più papabile.

ZEC

Recentemente, il network di Zcash è stato sottoposto ad un importante aggiornamento di protocollo, passando al protocollo Sapling che cambia il modo in cui la blockchain, incentrata sulla privacy, gestisce le transazioni a prova di conoscenza zero.

A causa di questo aggiornamento, molti exchange hanno bloccato momentaneamente il deposito e il ritiro di ZEC, indicando che Sapling potrebbe aver drasticamente cambiato il modo in cui le piattaforme accettano, elaborano e inviano ZEC.

Anche il clima normativo che circonda ZEC, che ricordiamo essere incentrato sulle transazioni private, è ancora in alto mare. Questi due fattori potrebbero indicare che Coinbase non elencherà la risorsa nell’immediato futuro.

ADA

Cardano è da molto tempo stabilmente nella top 10 per capitalizzazione di mercato ma è relativamente una criptovaluta ancora molto giovane, Per questo gli esperti non credono che possa essere listata su Coinbase nel breve periodo.

XLM

Stellar Lumens (XLM), è il progetto con più anni di sviluppo alle spalle. XLM, a differenza di Cardano, ha numerosi utilizzi nel mondo reale e società importanti come IBM interessate all’utilizzo. Per questi motivi gli esperti ritengono che potrebbe essere la coin con la più alta probabilità di essere listata su Coinbase nel breve periodo.

È interessante notare che, delle tre criptovalute sopra menzionate, Lumens è quella che è aumentata di più di valore dopo l’annuncio di BAT.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi