News

L’inventore dello standard ERC-20 propone il concetto di Reversible ICO [RICO]

Il creatore dello standard ERC-20 di Ethereum , Fabian Vogelsteller, ha proposto una nuova tecnologia che potrebbe rendere le fasi di ICO reversibili. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

RICO

Il punto centrale dell’idea di Fabian sta nella possibilità per gli investitori di ritirare i propri fondi durante la fase di ICO in qualsiasi momento. Ciò offrirà una protezione completa agli utenti e di conseguenza eliminerebbe le frequenti frodi. Questa “nuova” modalità di crowdfunding potrebbe assumere il nome di RICO, acronimo di reversible initial coin offering.

Lo standard ERC-20 è un modo semplice, efficiente e sicuro per avviare una nuova criptovaluta tramite una ICO. Grazie a questo standard è possibile creare uno smart-contract, in cui gli investitori inviano Ether e in cambio ricevono i token desiderati.

Questa tecnologia ha portato acirca20 miliardi di dollari di investimenti in ICO negli ultimi due anni. Sfortunatamente, una percentuale significativa di questi progetti finisce per non mantenere le promesse date inizialmente. Oppure, nel peggiore dei casi, finisce per essere una vera e propria truffa.

Vogelsteller ha dichiarato di essersi sentito quasi obbligato a inventarsi “qualcosa di meglio” dato che si è sentito addosso il peso delle innumerevoli truffe legate all’utilizzo malevolo dello standard ERC-20 da lui pensato.

Bigbit

Un vantaggio sia per gli investitori che per le aziende?

La RICO proposta consentirebbe agli investitori di rispedire i token acquistati inizialmente in qualsiasi momento e di poter recuperare facilmente ciò che hanno investito. Ciò darebbe ai progetti in RICO una forte motivazione a mantenere le promesse, invece di sperperare il denaro investito, poiché se la RICO fallisse, tutti i soldi dovranno essere rimborsati agli utenti.

Ciò potrebbe essere positivo anche per le società stesse in quanto le azioni legali sarebbero molto meno probabili in caso di errore, in quanto gli investimenti verrebbero automaticamente restituiti.

Un aspetto delle RICO che rimane poco chiaro è come verrà mantenuto un giusto equilibrio tra l’azienda che ottiene i fondi di cui ha bisogno e la sicurezza degli investitori.

Affinché gli investitori siano sicuri al 100%, le aziende che gestiscono la RICO non dovrebbero avere la possibilità di toccare nessuno degli Ether investiti agli utenti. Ma questo caso, solitamente, non è il modo preferito in cui le aziende desiderano e possono lavorare.

Staremo a vedere se questa nuova tipologia di investimento verrà presa in considerazione e soprattutto come verrà attuata nel dettaglio.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi