Litecoin News

Litecoin Core 0.17 è in arrivo: le fees di Litecoin si ridurranno di 10 volte

Da quando le fees di Bitcoin sono cresciute enormemente in seguito all’enorme crescita avvenuta nel 2017, che ha portato BTC da un valore di 1000$ a un valore di 20000$ nell’arco di 12 mesi, lo scaling e il problema dei costi per transazione sono stati perennemente nella testa degli sviluppatori. In quel periodo, quando le transazioni Bitcoin costavano veramente uno sproposito, Litecoin (LTC) si è dimostrato un’alternativa fenomenale al fratello maggiore: tasse a basso prezzo e buona velocità nel processare le txs (transazioni nel gergo inglese).

Tuttavia, gli sviluppatori della popolare altcoin hanno dichiarato che, nonostante il costo per le transazioni LTC sia già oggi quasi trascurabile, si sono impegnati per ridurlo ulteriormente con l’obiettivo di avere txs (quasi) a costo zero. Venerdì, LitecoinDotCom su Twitter ha rivelato che l’imminente aggiornamento del software a Litecoin Core 0.17 garantirà una riduzione delle commissioni del network di un fattore 10.

Litecoin Core 0.17: transazioni a costo (quasi) zero

Se osserviamo i dati forniti dal sito BitInfo, popolare strumento di analisi, una transazione in Litecoin costa mediamente 0.1$ osservando i dati su scala annuale. Se guardiamo gli ultimi tre mesi ancora meno, si parla di 0,05$ contro gli 0.5$/0.6$ di Bitcoin.

Bigbit
litecoin core 0.17 fees

Andamento delle fees di Litecoin (LTC).

Con l’aggiornamento proposto, Litecoin Core 0.17, una transazione costerà 10 volte meno: circa un centesimo di dollaro su scala annuale o 0,005$ guardando questi ultimi mesi. Cento volte meno rispetto a una tx via BTC. Questo aggiornamento è il risultato del lavoro degli sviluppatori che è stato necessario in seguito all’enorme aumento dei costi delle transazioni durante la bull run di fine 2017.

Adrian Gallagher, lead developer di Litecoin Core, ritiene che la riduzione del costo delle transazioni è un passaggio fondamentale per l’adozione a livello globale delle criptovalute. Più sono bassi i costi e più è probabile che un asset venga scelto per spostare valore rispetto ad un altro. Gallagher si è poi lanciato in una previsione di mercato dicendo che prevede un’inversione del mercato (che è bearish da diversi mesi) nel prossimo periodo.

Cosa ne pensano i Miners di Litecoin?

Gli scettici hanno subito osservato che questa drastica riduzione del costo per/tx ridurrà anche gli introiti dei miners i quali potrebbero decidere di tirarsi fuori da Litecoin riducendo di conseguenza la sicurezza della chain. Questo problema non riguarda solo Litecoin ma anche Bitcoin ed Ethereum, che con l’imminente fork Costantinople ridurrà i premi per i miners.

In realtà i miners di Litecoin guadagnano molto poco già adesso dalle transazioni. Solo l’1% dei loro introiti deriva dalle fees per le txs, chiaramente questo valore si ridurrà ulteriormente, ma non dovrebbe causare un fuggi fuggi generale.

Per ulteriori dettagli vi rimando all’annuncio ufficiale.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Seguo con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrivo anche di Linux su LFFL.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi