News

Un altro use-case per Binance (BNB) token: arriva il mercato immobiliare

Propy ha recentemente annunciato di aver aggiunto Binance (BNB) token tra i possibili metodi di pagamento per la propria piattaforma. Precedentemente accettava solo USD, Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH).

BNB ha da poco superato NEO ed Ethereum Classic e si trova al 14° posto con una capitalizzazione di mercato di poco superiore al miliardo di dollari. Sta fermamente cercando di consolidare la sua posizione nella top 20 delle criptovalute con più grande marketcap.

Ma chi è Propy?

Propy è una piattaforma online per la vendita di immobili che sfrutta la tecnologia blockchain. Il team ha sviluppato una ICO che si è conclusa nel 2017 con una raccolta che ha superato i 15 milioni di dollari. Ciascun token PRO valeva inizialmente 1 $ mentre oggi viene scambiato al prezzo di 0.327 $.

Una perdità del 68% che può sembrare enorme, ma se la rapportiamo ai numeri che stanno registrando le altre ICO ci possiamo rendere conto facilmente che il crollo, per Propy, non è stato cosi drammatico. Lo slogan che si può trovare sul loro sito web spiega esattamente ciò di cui si occupano:

Compra e vendi proprietà immobiliari online in maniera sicura attraverso la blockchain.

binance bnb propy token immobiliare

binance bnb propy token immobiliare

L’interfaccia utente visualizza proprietà immobiliari in tutto il mondo per dare agli utenti la sensazione di quanto sia facile effettuare una transazione. Tutte le fasi del processo vengono digitalizzate e registrate sulla blockchain, incluse le firme sui contratti.

Il CEO di Binance, Changpeng Zhao, che ha invogliato enormemente le aziende ad adottare BNB, ha reagito alle notizie twittando alcune risposte:

Ricordiamo che l’exchange Binance è attivo da luglio 2017 e che in un solo anno ha già raggiunto più di 10 milioni di utenti. Inoltre il token BNB permettere la riduzione delle fees su Binance stesso. Bitfinex, Coinbase, Bittrex, Poloniex, Huobi e tanti altri hanno fees che variano dallo 0.2% allo 0.25%, mentre per Binance questo livello si attesta sullo 0.1%. Se invece viene utilizzato il token BNB, scende ulteriormente allo 0.5%.

Ad ogni modo, durante il secondo anno, il token otterrà una riduzione, su questa scontistica relative alle fees, del 25%. Nel terzo anno del 12.5% e nel quarto anno del 6.75%, dopodichè non vi saranno più agevolazioni nell’utilizzare questo token all’interno della piattaforma, per quanto riguarda le fees.

Nel frattempo CZ, e il team, sperano che crescano i già numerosi use case del token BNB.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Salvatore Scorsone

Nato a Palermo nel '98. Studente di Ingegneria Informatica al Politecnico di Torino, da sempre appassionato di arte, tecnologia e di start-up. Da anni seguo il mondo delle criptovalute e del Bitcoin in particolare.

Related Posts

Rispondi