Bitcoin Exchange Tutorial

[Guida] Conio: piattaforma italiana per comprare e vendere Bitcoin da smartphone

Nella guida di oggi andremo a vedere cos’è e come funziona Conio, applicazione nata da una startup italiana fondata nel 2015 da Christian Miccoli e Vincenzo Di Nicola. L’idea alla base del progetto è quella di realizzare una piattaforma per comprare e vendere Bitcoin in maniera semplice ed intuitiva, sfruttando l’omonima App mobile, disponibile sia per smartphone Android che iOS.

Tramite l’App, è possibile acquistare Bitcoin seguendo semplici passaggi ed utilizzando la propria carta di credito. Non serve infatti associare il conto bancario, in quanto per effettuare le operazioni di acquisto vi basterà utilizzare la vostra carta di credito o prepagata.

L’obbiettivo principale di Conio è rendere l’utilizzo delle criptovalute facile ed intuitivo, anche per i novizi nel settore, così da facilitarne la diffusione. 

L’applicazione, oltre ad interfacciarsi con il sistema di acquisto e vendita, integra anche un wallet Bitcoin vero e proprio. Può dunque essere utilizzata anche solo come wallet da utilizzare in mobilità.

Di recente inoltre, Conio ha introdotto una nuova interessante funzionalità, ad oggi disponibile su una ristretta cerchia di wallet. Si tratta di “Accelera” una funzione che permette di “sovrascrivere” le Fee di un transazione già effettuata ma ancora in attesa di esser confermata. Su altri wallet tale funzione è nota come RBF, Replace-by-fee.

Conio Wallet Bitcoin

In questo modo, è possibile pagare una valore più alto per le commissioni di rete sulla medesima transazione ed aumentarne dunque la probabilità che essa passi dal mempool ai miners per l’effettiva conferma. Inoltre, Conio ha introdotto anche la possibilità di velocizzare le transazioni in ricezione sfruttando il CPFP, ovvero il Child Pays for Parents, che prevede anch’essa il pagamento di una commissione aggiuntiva. Così facendo, la transazione verrà “accelerata” e confermata il prima possibile.

Vediamo dunque come funziona Conio nella nostra guida completa.

[Guida] Conio: piattaforma italiana per comprare e vendere Bitcoin da smartphone

Primo passo: installazione di Conio e creazione del Wallet

Per prima cosa vediamo come scaricarlo ed installarlo. Nel mio caso userò il mio smartphone Android, ma la procedura è la medesima su iOS. Scaricate l’App dal Play Store per gli smartphone Android o dall’Apple Store per quelli iOS. Una volta installata, aprite Conio.

Conio Wallet Bitcoin

A questo punto, potrete accedere ad un wallet/account già esistente oppure crearne uno nuovo. Per crearne uno nuovo, vi basterà cliccare su “Crea portafoglio“. Verrà avviata dunque la procedura guidata.

Per prima cosa vi verrà richiesto di inserire la vostra Email. Dopo di che, cliccate su “Avanti“.

Ora inserite una password a vostra scelta. Assicuratevi di includere almeno otto caratteri Maiuscoli e minuscoli, oltre ad almeno un numero. Cliccate poi su “Avanti“.

Ora dovrete reinserire la vostra password per confermarla. Al termine cliccate su “Avanti“.

A questo punto, vi verrà richiesto di inserire il vostro numero di telefono per eseguire una verifica di sicurezza.

Ora non vi resta che accettare i termini e le condizioni di utilizzo, cliccando su “Accetto“. Vi verrà quindi inviato per messaggio un codice da inserire nell’opportuno riquadro.

Inseritelo ed al termine cliccate su “Crea Portafoglio“. Ecco fatto, avete creato il vostro account su Conio.

Dovete solamente eseguire l’ultimo passaggio relativo al backup del SEED  ed impostare un PIN. Seguendo infatti i vari passaggi riportati, vi verrà mostrato il vostro SEED, costituito da dodici parole. Non dovrete fare altro che trascriverle su di un foglio di carta nel medesimo ordine e riporle in un posto sicuro.

Al termine del backup, vi ritroverete nella DashBoard di Conio. Qui potrete controllare il vostro saldo, l’andamento del Bitcoin dell’ultimo giorno e negli ultimi mesi. Potrete creare transazioni, richieste di pagamento etc. Infine, troverete tutte le impostazioni relative al vostro account, ai vostri limiti e quant’altro. Ovviamente sono presenti le opzioni per comprare e vendere Bitcoin.

Non manca nemmeno la sezione assistenza, con tanto di chat con l’operatore. Una soluzione molto utile per chi è poco pratico e potrebbe trovarsi in difficoltà.

Secondo passo: verifica dell’identità

A questo punto, Conio è già utilizzabile come wallet, ma se avete intenzione di comprare o vendere Bitcoin dovrete per prima cosa effettuare la verifica della vostra identità. Vediamo come fare.

Per prima cosa recatevi nella sezione “Mercato“. Cliccate dunque su “Compra“.

Vi apparirà la richiesta di invio dei vostri documenti. Procediamo.

Inserite il vostro nome e cognome. Successivamente invece, scegliete che tipo di documento volete inviare. Potete scegliere fra la patente di guida, la carta di identità ed il passaporto.

A questo punto, dovrete fare una foto al fronte e retro del documento. Una volta fatte le foto, cliccate su “La mia carta è leggibile” per procedere. Ora toccherà farvi una foto da inviare per la verifica finale.

Vi verrà richiesto quindi di inserire il vostro indirizzo di residenza.

Conio Wallet Bitcoin

Al termine dell’operazione, dovrete attendere 12-24 ore per poter effettivamente acquistare Bitcoin. Armatevi di pazienza dunque.

Terzo passo: compriamo Bitcoin

Una volta che il vostro account è stato verificato, potete finalmente comprare Bitcoin con la vostra carta di credito. Tuttavia, va detto che, almeno inizialmente, avrete dei limiti piuttosto bassi, pari ad un massimo di 100 euro in acquisito e 500 euro in vendita. Vediamo come procedere.

Recatevi nella sezione “Mercato” e cliccate su “Compra”. 

Conio Wallet Bitcoin

Ora dovrete specificare la quantità di Bitcoin che volete acquistare. Al termine cliccate su “Avanti“. Apparirà una schermata riassuntiva dell’ordine, in cui vedrete la quantità di commissioni da pagare a Conio (1,25% dell’importo totale).

Conio Wallet Bitcoin

Ed a questo punto vi verrà richiesto di inserire i dati relativi alla vostra carta di credito.

Conio Wallet Bitcoin

Inserite dunque tutti i dati e cliccate su “Aggiungi Carta“.

Conio Wallet Bitcoin

Verrete quindi rimandati alla schermata precedente, ma avrete ora la possibilità di completare l’ordine cliccando su “Acquista“.

Conio Wallet Bitcoin

Fatto ciò, se la vostra carta richiede il 3D Secure, eseguite le dovute operazioni di sicurezza ed il pagamento verrà ultimato. Ecco fatto, abbiamo acquistato i nostri Bitcoin. Li ritroveremo nella sezione Portafoglio.

Per vendere, il meccanismo è simile, anche se dovrete inserire l’IBAN del vostro conto bancario o carta.

Quarto passo: ricevere e trasferire Bitcoin

Infine, vediamo come ricevere Bitcoin ed effettuare transazioni. Recatevi per prima cosa nella sezione portafoglio.

Cliccate ora su “Ricevi“.

Vi verrà mostrato il QrCode del vostro address di ricezione. In alternativa potete creare una richiesta, cliccando su “Ricevi Bitcoin“.

Così facendo, verrà creato un QrCode con anche l’importo da voi desiderato da ricevere nel pagamento.

Nel caso in cui volessimo effettuare una transazione, dobbiamo cliccare su “Invia“. Di default si aprirà la fotocamera con un lettore di QrCode, ma potete anche inserire l’address del destinatario manualmente.

Ovviamente dovrete specificare la quantità di Bitcoin da inviare. Al termine, cliccate su “Avanti“.

Conio Wallet Bitcoin

A questo punto, potete scegliere quante fee pagare in base “all’urgenza della transazione”. Potrete facilmente scegliere fra la massima priorità, per ottenere una conferma in tempi rapidi, oppure optare per una transazione più lenta ma economica. Cliccate infine su “Invia” ed inserite l’eventuale PIN di sicurezza. Ecco fatto!

Per questa guida sul wallet Conio è tutto. Alla prossima!

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi