ASIC Bitcoin News

Bitmain annuncia BM1391: primo chip a 7 nanometri per il mining di Bitcoin

Oggi pomeriggio Jihan Wou, CEO e Co-Founder di Bitmain, colosso cinese nella produzione di ASIC per il mining, ha annunciato un nuovo chip destinato agli ASIC di prossima generazione, ovvero il BM1391. Si tratta di un chip nato per competere con il recente Bitfury Clarke, annunciato giusto l’altro ieri.

A differenza di quest’ultimo però, tale chip è stato realizzato con un processo produttivo a sette nanometri FinFET, sfruttando gli impianti della fonderia di TSMC, la stessa impegnata nella produzione dei nuovi SoC di Apple, Huawei e le GPU Vega 20 di AMD.

Il CEO ha inoltre affermato che a breve verrà annunciata la nuova gamma di prodotti per il mining di Bitcoin basata su tale ASIC.

Vediamo dunque le caratteristiche offerte e le presunte prestazioni.

Bitmain annuncia BM1391: primo chip a 7 nanometri per il mining di Bitcoin

Come accennato in apertura, il BM1391 è un chip prodotto a 7 nanometri destinato al mining di Bitcoin e di tutte le monete con PoW basato sull’algoritmo di hashing SHA256.

La soluzione è stata interamente progetta da Bitmain ed integra oltre un miliardo di transistor.  Essendo un ASIC, il chip è esclusivamente destinato all’esecuzione della funzione di hashing SHA256, ed è ottimizzato per massimizzare l’efficienza. Stando ai primi test pubblicati, il BM1391 può ottenere un’efficienza pari a 42 Joule per TH. Giusto per fare un confronto, il Bitfury Clarke è in grado di ottenere un’efficienza pari a 55 Joule per TH, anche se si tratta di una soluzione a 16 Nanometri.

Avremmo dunque a che fare con una soluzione in grado di raggiungere un valore da primato, pari a 42 Watt per TH. Ciò consentirebbe lo sviluppo di prodotti da 50 TH/s con consumi pari a 2.2 KWatt ora. Ovviamente si tratta di pure supposizioni teoriche.

Durante il discorso, Wu Jihan ha affermato che la produzione di massa del chip da 7 nanometri inizierà a breve. Inoltre, nelle prossime settimane verrà annunciata la nuova gamma di prodotti della famiglia Antminer basata su questa nuova soluzione.

I prossimi prodotti di Bitmain avranno un’efficienza energetica da primato, stando alle dichiarazioni dell’azienda. Vedremo se manterranno le promesse o meno, anche perché la concorrenza si fa sentire più che mai in questi ultimi mesi.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

 

 

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi