ICO News

Criptovalute nella Premier League: Cardiff e Newcastle alla scoperta delle ICO

Due squadre di calcio della Premier League a corto di denaro stanno tentando di risolvere i problemi finanziari pianificando una ICO, come riporta il Times.

Newcastle United e Cardiff City, le squadre della Premier League (il massimo campionato inglese), sono in trattative con SportyCo, una piattaforma di investimenti e finanziamenti, per lanciare la propria Initial Coin Offering (ICO).

In precedenza, SportCo ha stretto una partnership con Avaí Futebol Clube che ha garantito, tramite la vendita pubblica di AVAI tokens, una raccolta di circa 20 milioni di dollari. La società è anche sponsor principale di Espanyol, un club appartenente alla Liga spagnola.

ico initial coin offer newcastle cardiff

La partnership consentirebbe ai club di iniziare la Private Sale ​​come security/utility tokens. A mano a mano che i partecipanti interessati acquisteranno questi token, potrebbero guadagnare una quota particolare delle entrate dei club o ricevere ulteriori benefici per l’utilizzo del token nei relativi store.

The Mag mette in evidenza la scarsa salute finanziaria di Newcastle United e Cardiff City. Mentre la prima in precedenza è stata chiamata in causa per difendere le cattive decisioni manageriali (quelle prese dal proprietario del club Mike Ashley), Cardiff City si trova ad affrontare un onere del debito di oltre 150 milioni di dollari.

Cardiff ha addirittura tagliato il conto salariale a 20,6 milioni di sterline, il 18% in meno rispetto all’anno precedente. Sia Newcastle United che Cardiff City hanno ammesso che lotteranno per la sopravvivenza, anche se i budget sono inferiori.

Sir John Madejski, un personaggio di spicco della Premier League, ha detto che gestire una squadra di calcio non è per i deboli di cuoreAlcuni problemi comuni impediscono alle società calcistiche di gestire correttamente le proprie finanze: i salari dei calciatori sono considerati troppo alti e pagare commissioni elevate anche ai loro agenti aggiunge benzina al fuoco. Si può dire ciò che si vuole, ma il calcio continua a essere una parte fondamentale delle strategie economiche di uno stato o di una nazione.

ico initial coin offer newcastle cardiff

Bisogna capire che gestire una squadra di calcio non può sempre essere il compito di un solo uomo, le società calcistiche si stanno interessando alla possibilità di diventare pubbliche. Le ICO semplificano in qualche modo il processo consentendo alle organizzazioni di raccogliere fondi vendendo token digitali che potrebbero essere utilizzati come prove di proprietà o come strumenti per usufruire degli sconti e delle offerte che vengono emesse. Il metodo di “crowdfunding digitalizzato” finora ha fatto appello alle startup che cercano di raccogliere fondi per creare applicazioni basate sulla tecnologia Blockchain.

Il denaro raccolto dalla vendita dei token va dritto nelle infrastrutture del club che rimarranno per sempre all’interno del club stesso.

Ha dichiarato Marko Filej, co-fondatore di SportyCo.

Con questa Initial Coin Offering (ICO), stiamo aprendo un nuovo capitolo nel calcio e nell’industria dello sport in generale.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi