Bitcoin Cash News

Il 56% dei Bitcoin Cash sarebbe detenuto da 67 wallet

Stando ad una recente intervista effettuata da Bloomberg, in cui sono stati intervistati i principali protagonisti della scena del mondo crypto, sono emersi alcuni interessanti dati su Bitcoin Cash.

Negli ultimi mesi, complice anche l’andamento del mercato, la moneta spesso oggetto di famose discussioni si è avviata verso un lento declino. Non solo in termine di valore e dunque di capitalizzazione, ma soprattutto per quanto riguarda l’uso reale nell’esecuzione di transazioni e pagamenti.

Infatti, negli ultimi mesi Bitcoin Cash è sempre meno utilizzata per effettuare pagamenti, stando ai dati di Chainalysis.

Bitcoin Cash Wallet Transazioni

In dettaglio, l’analisi condotta sulle transazioni ricevute dai 17 maggiori servizi di pagamenti in criptovalute al mondo, fra cui BitPay, Coinify e GoCoin, ha rilevato che i pagamenti in Bitcoin Cash sono passati dai 10.5 miliardi di dollari di Marzo ai 3,7 milioni di dollari di Maggio. Bitcoin invece, è passato dagli oltre 400 milioni di dollari di Settembre 2017 ai 60 milioni di Maggio 2018.

Ma non è solo una questione di utilizzo della moneta nei pagamenti, ma anche della sua effettiva distribuzione.

Il 56% dei Bitcoin Cash sarebbe detenuto da 67 wallet

Stando infatti ai dati riportati da Kim Grauer, senior economist di Chainalysis, circa il 56% dei Bitcoin Cash sarebbe detenuto da soli 67 wallet non appartenenti ad exchange. Uno di essi è sicuramente Bitmain, visto che di recente abbiamo scoperto che l’azienda dovrebbe detenere oltre un milione di Bitcoin Cash. Vi sarebbero poi altri due wallet contenenti tra i 10.000 e 100.000 Bitcoin Cash.

Torna subito in mente una situazione affine anche al caso EOS, che al lancio della mainnet contava meno di 10 wallet detentori del 50% dei token. Tuttavia la situazione fra EOS e BCH è un po’ differente.

Tra gli altri dati riportati inerenti a Bitcoin Cash, troviamo anche il lento ma inesorabile calo della capitalizzazione e dunque della dominance.

Bitcoin Cash Wallet Transazioni

Mentre Bitcoin da inizio anno ha avviato un netto recupero, passando dal 32% di Gennaio al 53% attuale, Bitcoin Cash è calato ulteriormente, passando da quasi il 10% di Gennaio agli oltre 4 punti percentuali attuali.

Come si comporterà nei prossimi mesi la criptovaluta? Continuerà il declino?

Vi è poi la questione del fork del prossimo Novembre, che vede una frammentazione interna del team. Vedremo che impatto avrà sul mercato.

[VIA]

Marco Picchi

Ingegnere Elettronico, da anni appassionato di hardware, IoT e reti. Ho scoperto Bitcoin nel 2012 per poi buttarmi sul mining casalingo l'anno successivo. Ad oggi seguo con interesse lo sviluppo di tecnologia Blockchain.
Follow Me:

Related Posts