Cardano News

Cardano (ADA) lancia la propria macchina virtuale sulla testnet [IELE]

Dopo il recente lancio della macchina virtuale di Tron, segue a ruota l’annuncio di Cardano (ADA) che ha lanciato anch’esso la versione testnet della sua macchina virtuale proprietaria IELE, che consente di testare smart-contracts prima di rilasciarli sulla rete principale.

L’annuncio via tweet

L’annuncio via tweet dell’account ufficale della Fondazione Cardano (@CardanoStiftung) di ieri 30 luglio 2018:

cardano virtual machine

Finora, il protocollo Cardano ha funzionato solo come una semplice blockchain, rimanendo comunque lontano dall’obiettivo di lanciare app distribuite. La rete Ethereum rimane la preferita per questo genere di operazioni, sopratutto come standard principale per gli smart-contracts. Essa infatti è quella che gestisce la maggior parte di app distribuite disponibili sul mercato.

L’annuncio è stato fatto esattamente dopo 2 mesi dal lancio del suo primo Testnet chiamato K-EVM. K-EVM consente agli sviluppatori di testare qualsiasi smart-contracts eseguito su Ethereum Virtual Machine [EVM] sulla testnet di Cardano.

Bigbit

IELE: la macchina virtuale di Cardano

cardano virtual machine 2

La macchina virtuale denominata IELE ha un proprio linguaggio di programmazione di basso livello. Progettato specificamente per lavorare con la blockchain Cardano e per creare smart-contracts sicuri e corretti.

Gli smart-contracts offrono un vantaggio significativo a molte aziende che cercano di ottimizzare le loro operazioni. Molte aziende, tra cui automotive, supply chain, immobiliare e sanità, stanno investendo nella ricerca per capire come questa tecnologia possa rendere le loro attività più competitive.

Cosi ha scritto IOHK, la società dietro a Cardano, in un recente post sul proprio blog.

Se volete approfondire e capire più in profondità il funzionamento della virtual machine potete dare un occhio a questo indirizzo web molto ben fatto. Potete trovare informazioni sulle conoscenze di base e le skills richieste, i vantaggi nell’utilizzo e l’architettura della macchina virtuale stessa. Presente anche un tutoial “Get Started” per iniziare ad entrare nel mondo di Cardano scrivendo codice per creare smart-contracts e per testarli su IELE.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi