News

G20: le criptovalute offrono “significativi benefici” al sistema finanziario mondiale

I ministri delle finanze delle 20 più grandi potenze economiche mondiali affermano di essere ottimisti circa l’impatto che le criptovalute potranno avere sull’economia mondiale.

Poca negatività, ma comunque tanta volatilità!

Un nuovo rapporto, proveniente dalla riunione in corso del G20 in Argentina, afferma che

Le innovazioni tecnologiche, comprese quelle relative alle criptovalute, possono apportare benefici significativi al sistema finanziario e all’economia in generale.

criptovalute g20

Il rapporto però evidenzia anche la natura volatile di questo mercato, osservando che le criptovalute

Fanno, tuttavia, sollevare problemi per quanto riguarda la tutela dei consumatori e degli investitori, per l’integrità del mercato, l’evasione fiscale, il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.

Per quanto riguarda i vantaggi che possono invece apportare ai mercati finanziari, nessuno dei ministri in realtà ne parla. Notano, tuttavia, che le criptovalute, le quali sono caratterizzate dal termine “decentralizzazione”,

mancano degli attributi chiave delle valute sovrane.

Ricordiamo che i paesi aderenti al G20 sono: Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cina, Germania, Francia, India, Indonesia, Italia, Giappone, Messico, Russia, Arabia Saudita, Sud Africa, Corea del Sud, Turchia, Gran Bretagna e Stati Uniti.

criptovalute g20

Il G20 afferma che continuerà a studiare l’impatto a lungo termine delle crypto sull’economia mondiale e afferma che monitorerà attivamente gli sviluppi di questo mercato ormai da non considerare più emergente, ma già operativo.

Mentre le criptovalute non costituiscono a questo punto un rischio per la stabilità finanziaria globale, restiamo comunque vigili. Accogliamo con favore gli aggiornamenti dell’FSB e dell’SSB e attendiamo gli sviluppi del loro lavoro volto a monitorare i potenziali rischi delle crypto-attività e a valutare eventuali risposte multilaterali, se necessario. Ribadiamo i nostri impegni presi a marzo relativi all’implementazione degli standard FAFT e chiediamo al FAFT stesso di chiarire entro ottobre 2018 come i suoi standard si applicheranno alle attività legate alle criptovalute.

A marzo, i leader del G20 avevano concordato di raccogliere maggiori informazioni sull’impatto che le criptovalute avrebbero avuto sul mercato mondiale, prima di prendere in considerazione eventuali normative.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi