News Verge

Verge (XVG): nuovo wallet e possibili smart-contracts

Attraverso la sua propria pagina medium, Marvin Piekarek, uno sviluppatore software di Verge, ha aggiornato la sua community crypto sugli sviluppi recenti del progetto Verge (XVG). Si parla fra le altre cose del nuovo wallet e della possibile implementazione di smart-contracts. Vediamo insieme tutti i dettagli.

Verge: tutti i possibili update

Nel post di Marvin troviamo i seguenti update:

Il team sta progettando e programmando la versione più recente di Verge Wallet per portare l’ultima maggiore versione promettendo le seguenti funzionalità:

  • decentralizzazione e sicurezza
  • migliore esperienza utente
  • affidabilità open source
  • community guidata.

Il codice sorgente di Verge è stato aggiornato su Bitcoin v.0.13. Ciò è dovuto principalmente all’aggiornamento dei protocolli di sicurezza e ai piani per ulteriori miglioramenti in futuro. Il nuovo codice di Bitcoin offre una solida base per il progetto Verge.

Il team sta anche lavorando all’integrazione di RingCT (Ring Confidential Transactions) per aumentare la privacy e la sicurezza dei dati.

Ultimo, ma non per importanza, la possibilità di creare sistemi di pagamenti mobile.

Infine Marvin menziona la possibilità concreta di integrare la famosa piattaforma per smart-contract RSK integrandola in una sidechain.

Altri sviluppi recenti

Il team di Verge (XVG) può essere preso da esempio per come ha affrontato le situazioni di hacking sulla propria blockchain. Infatti ha mantenuto un atteggiamento che dimostra leadership e disponibilità a imparare dagli errori. Subito dopo l’ultimo hack, l’utente di Twitter @CryptoRekt, che è l’autore del documento XVG Black, ha espresso la sua convinzione che per ogni sfida o problema, si nasconde un’opportunità per crescere.

Il team di Verge non si è agiato sugli allori e ha stretto più partnership e ha spinto molto per l’adozione di XGV nel mondo:

  • Bamb-U Australia accetta XVG come pagamento per i suoi prodotti come orologi e occhiali da sole
  • Panchanko, azienda di cavi audio, accetta XVG come forma di pagamento
  • Royal Queen Seeds, una compagnia di cannabis in Europa, accetta il XVG come forma di pagamento
  • Una importante partnership indiretta con la Fondazione Litecoin dopo aver acquistato una partecipazione in WEB Bank tramite il suo partner TokenPay che è anch’esso partner di Verge.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi