News

Ledger potrebbe diventare la prima crypto azienda europea a valere un miliardo?

Giusto lunedì, Ledger ha rilasciato la nuova Ledger Live App per i propri hardware wallet (QUI la nostra prova). Tuttavia, il noto produttore di hardware wallet potrebbe essere la prima azienda europea nel settore delle criptovalute a tagliare il traguardo del miliardo di euro di valore. A dirlo è Forbes, che ha intervistato ed illustrato i piani futuri dell’azienda francese guidata dal presidente Pascal Gauthier.

Durante l’intervista, Gauthier ha illustrato alcuni piani futuri d’espansione ed il target dei nuovi prodotti, in particolare quelli destinati agli enti istituzionali. Non solo, sono stati scuciti anche alcuni interessanti dati sulle vendite e sui finanziamenti ricevuti.

Ledger Crypto Azienda europea

Vediamo dunque ciò che è emerso.

Un milione di wallet Ledger venduti nel 2017

Un milione. E’ questo l’interessante numero dichiarato. Un numero che si fa impressionante se paragonato ai soli 30mila wallet venduti nel 2016Una cifra importante dunque, che ricopre le vendite effettuate in oltre 165 stati e che ha portato all’azienda introiti per ben 45 milioni di euro. Da essi, sono stati generati 25 milioni di euro di profitto netto.

Tuttavia, stando alle parole del presidente dell’azienda europea con sede a Parigi, in ottica futura la vendita di hardware wallet sarà solo una piccola parte del fatturato della compagnia. Ci si sta infatti muovendo verso prodotti destinati agli enti istituzionali. Non solo hardware wallet ma anche servizi aggiuntivi per il management e controllo dei fondi.

Proprio per questo motivo, l’azienda ad inizio anno ha ricevuto un fondo di finanziamento di serie B da ben 75 milioni di euro. Dopo tale raccolta fondi, Ledger ha assunto un valore stimato pari a 300 milioni di euro. Ma questo è solo uno dei tanti finanziamenti previsti.

Stando alle informazioni riportate, a breve, Ledger dovrebbe effettuare un’altra fase di raccolta fondi di serie B. Non si sa l’entità del finanziamento ne quando avverrà.

L’entrata in gioco nel settore business to business

Il grosso salto in avanti per Ledger dovrebbe arrivare dal settore business to business. L’azienda infatti, sta già lavorando a due prodotti destinati agli enti istituzionali. Pascal Gautier ha affermato che sta venendo sviluppata una soluzione hardware per offrire servizi di custodia di criptovalute ai grandi investitori.

C’è bisogno di un Ledger Nano S per le istituzioni e di prodotti hardware realizzati appositamente per le piccole e grandi istituzioni finanziarie“, ha affermato.

Un primo prodotto per il B2B è quasi pronto, ovvero il Ledger Vault. Si tratta di un software multi-utente con chiavi hardware in pieno stile Ledger Nano S. Sfruttando tali chiavi, tutti i partecipanti in un hedge fund o ufficio possono avere accesso ad un unico portafoglio di criptovalute, anche con diverse limitazioni d’accesso e requisiti. Secondo Gaultier, Ledger Vault sarà un prodotto molto richiesto, con i clienti letteralmente in coda al di fuori dell’ufficio dell’azienda. Vedremo.

Non è invece stato specificato cos’è il secondo prodotto a cui stanno lavorando, anche se potrebbe trattarsi di un nuovo hardware wallet particolare.

La forte propensione verso il settore B2B, le nuove raccolte fondi ed il forte interesse da parte degli enti istituzionali ma sopratutto di grandi aziende del calibro di Siemens, Samsung e Google, potrebbe far volere il valore di Ledger oltre il miliardo di euro nei prossimi anni. Diventerebbe quindi la prima azienda europea nel settore crypto con un valore così alto.

Ad oggi, anche se americano, un altro colosso indiscusso del mondo delle criptovalute è sicuramente Coinbase, con un valore stimato di oltre 8 miliardi di dollari.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi