News

Hackerato l’exchange decentralizzato Bancor: rubati $12M in ETH

Attraverso uno statement l’exchange decentralizzato Bancor ha informato gli utenti circa la sospensione delle attività a causa di una falla di sicurezza. Pare che alcuni cybercriminali siano riusciti a sottrarre un quantitativo di criptovalute per un corrispettivo pari a 12 milioni di dollari (USD).

Nel momento in cui scrivo l’homepage della piattaforma reindirizza ad un messaggio di manutenzione che invita a riprovare tra qualche minuto.

Quali i token rubati?

bancor

Bigbit

Gli hacker si sarebbero impossessati di Bancor (BNT), che sono stati congelati dalla piattaforma, 24’984 ethereum (ETH) (equivalenti a 12,2 mln di dollari) e 300.000 Pundi X (NPXS) (1.200$), per il rintracciamento dei quali si sono attivati sia Bancor stessa che altri exchange.

Bancor ha informato gli utenti che i wallet degli stessi non sono stati compromessi e presto verrà rilasciato un report più dettagliato sull’accaduto. Il fatto è avvenuto a 00.00 UTC quando un wallet usato per aggiornare alcuni smart contracts è stato compromesso. Il wallet scambiava Ethereum e token ERC-20 (NPXS e BNT).

Attualmente i ragazzi del team sono al lavoro per recuperare i fondi che sono stati freezati grazie ad un meccanismo interno al Banco Protocol che è stato implementato proprio per situazioni drastiche come questa. Bancor è in contatto con diversi exchange per tracciare i fondi e impedire ai ladri di convertirli in denaro FIAT. Purtroppo stando alle ultime notizie parte dei fondi è già stata convertita attraverso Changelly.

Bancor è noto per aver raccolto 153 mln di ETH in sole tre ore di ICO. La sua struttura decentralizzata dovrebbe garantire sicurezza assoluta ma a quanto pare anche gli exchange decentralizzati hanno qualche problemino…

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Seguo con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrivo anche di Linux su LFFL.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi