Exchange Tutorial

[GUIDA] IDEX: exchange decentralizzato per scambiare Ethereum e token ERC20

Oggi vediamo cos’è e come funziona IDEX, uno degli exchange decentralizzati più famosi per scambiare Ethereum e buona parte dei token ERC20 in circolazione. Vedremo passo dopo passo come accedere, come depositare i token, come vederli e comprare e come effettuare il ritiro, oltre a comprendere i vantaggi di un exchange decentralizzato.

Non è l’unico exchange decentralizzato, ne esistono tanti altri (QUI la nostra top 5), ma è fra quelli che registrano più volumi in assoluto, per ora.

IDEX: come funziona l’exchange decentralizzato

IDEX è una piattaforma di trading decentralizzata basata sul protocollo di Ethereum, nata nel settembre del 2017. Su di essa infatti, è possibile effettuare scambi fra Ethereum ed oltre 300 token ERC20. Così come altri exchange decentralizzati, anche IDEX utilizza gli Smart Contract per consentire ai propri utenti di gestire le proprie chiavi e di fare trading in un ambiente sicuro ma soprattutto peer-to-peer, dunque senza un sistema centrale.

IDEX infatti, permette di accedere direttamente tramite il proprio wallet Ethereum, sfruttando anche le integrazioni con il Ledger Nano S e Metamask per migliorare la sicurezza rispetto alla classica immissione manuale della chiave privata.

A differenza di EtherDelta (o di altri DEX), IDEX sfrutta i propri Smart Contract per gestire le transazioni dei clienti. In pratica gli utenti possono gestire i propri fondi depositati su IDEX interagendo con lo Smart Contract dell’exchange, grazie alla chiave privata univoca del proprio wallet, utilizzato per effettuare l’accesso ed il deposito. Questo significa anche che tutte le operazioni vengono salvate sulla blockchain di Ethereum, e che, non essendoci un ente centrale, è praticamente impossibile rubare i fondi ai propri clienti, ameno che qualcuno possieda la vostra chiave privata.

L’uso di questo Smart Contract consente di aggiornare in tempo reale i saldi dei conti e ed il book degli ordini, gestendo al contempo il flusso delle transazioni per migliorare le performance ed ottimizzare i costi. Tutto ciò consente ad IDEX di funzionare in maniera abbastanza veloce ed offrire un’esperienza d’uso molto simile a quella di un exchange centralizzato, ma con tutta la sicurezza e vantaggi aggiuntivi. Uno dei tanti vantaggi è che, oltre a non poter perdere i fondi, non vi verrà mai richiesto di effettuare KYC e verifiche d’identità, in quanto il vostro badge di accesso è il vostro wallet Ethereum. Quindi è un’ottima soluzione anche per garantire un certo livello di privacy.

Primo passo: accesso all’exchange

La prima operazione da fare consiste nell’accedere all’exchange. Premessa, dovrete ovviamente avere un wallet Ethereum. In questa guida ho utilizzato MyEtherWallet, di cui vi lascio la guida completa all’uso qui di seguito: GUIDA MEW.

Rechiamoci dunque sulla piattaforma IDEX, raggiungibile dal seguente link: CLICCA QUI.

Mi raccomando, l’unico “Point of Failure” è l’accesso all’exchange, nel senso che è l’unica parte vulnerabile ad eventuali attacchi di Phishing, così come molti altri wallet, exchange, servizi, siti web e quant’altro, non per forza del mondo crypto. Perciò massima sicurezza. Controllate che sia presente l’HTTPS nella barra degli URL e installate un plugin per evitare il fenomeno del phishing.

Verificata l’autenticità del sito web, vi apparirà la homepage.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

A questo punto, cliccate su “Unlock Wallet” per dirigervi alla pagina di accesso.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Ora dovrete selezionare un metodo d’accesso. Se avete un Wallet MyEtherWallet (ma anche altri), selezionate l’opzione “Keystore file” a sinistra ed a destra selezionate il file JSON d’accesso. Vi verrà ora richiesto di inserire la password per decodificare il file.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Inseritela e confermate, cliccando su “Unlock“. In alternativa, potrete utilizzare altri metodi d’accesso, fra cui l’uso di un Wallet Ledger o di Metamask. Soluzioni più semplici ed anche più sicure. Sconsiglio fortemente l’accesso tramite private key.

Se tutto è andato bene, verrete rimandati alla dashboard di IDEX.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Ecco fatto! Ora siete pronti per fare trading su IDEX, ma prima occorre depositare fondi. Vediamo come fare.

Secondo passo: deposito di Token ERC20 o Ethereum

Vediamo ora come depositare dei token ERC20, in questo caso token WePower. Ovviamente la procedura è la medesima per tutti i token ed anche per Ethereum.

Per prima cosa, in alto a destra, cliccate sul menu “Balances” e dunque su “Full balances“.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Vi apparirà una schermata con tutte le monete depositabili sull’exchange. Per rendere il tutto più intuitivo, vi consiglio di spuntare l’opzione “Hide zero balances“, disponibile nella barra blu a mezzo schermo verso destra.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

In base ai token in vostro possesso, dovreste ottenere una schermata simile. Non c’è bisogno di registrare alcun token ERC20 su MEW, farà tutto IDEX in automatico.

A questo punto, mettiamo di voler depositare su IDEX, dunque nello Smart Contract della piattaforma, 400 token WePower (WPR). Cliccate quindi sul tasto “Deposit” del token che volete depositare su IDEX.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Vi apparirà poi una schermata, in cui vi verrà richiesto quanto depositare e che prezzo del GAS impostare.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Per il GAS vi consiglio di lasciare il valore impostato di default (anche se potete abbassarlo un po’). Inserite poi l’importo che volete depositare. C’è anche l’opzione per depositare tutti i token scelti. Scelti i valori, cliccate su “Deposit“.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Vi verrà quindi chiesta un’ulteriore conferma di deposito prima di procedere. Cliccate su “Confirm“. Entro qualche minuto i token saranno disponibili nella vostra dashboard dedicata ai bilanci. In ogni caso vi dovrebbe arrivare una notifica.

Potete verificare il vostro bilancio disponibile su IDEX nell’omonimo riquadro a sinistra.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Ecco fatto, abbiamo depositato i nostri token ERC20 su IDEX, ora vediamo come effettuare la compravendita!

Terzo passo: vendere e comprare

Arriviamo alla parte più interessante: la vendita e l’acquisto dei token. Per prima cosa dirigetevi sulla sezione “Exchange” cliccando l’omonima voce nel menu in alto a destra.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Tornerete nella Dashboard che abbiamo visto prima.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Ora, spostandovi a sinistra, recatevi nella sezione dedicata ai mercati. Qui troverete tutti gli scambi aperti e disponibili.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Cercate dunque il token che vi interessa vendere e scambiare. Nel mio caso ho cercato prima AURA e poi XYO. Ovviamente la procedura è uguale per tutti i token ERC20.

Una volta trovato il mercato che vi interessa, cliccateci su e vi si aprirà il grafico con l’andamento delle ultime ore, la sezione dedicata alla vendita ed acquisto,  il massimo ed il minimo delle ultime 24 ore, il book degli ordini, i volumi, lo storico dei vostri ordini e tanto altro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A questo punto, la parte che vi interessa per la vendita e l’acquisto è quella immediatamente sottostante al grafico.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Qui infatti potrete inserire i vostri ordini. Su IDEX esistono due tipi di ordine, ovvero Limit e Market.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Inutile dirvi che, essendo un exchange Coin-to-Coin, decentralizzato e basato su Ethereum, i mercati saranno “contro” la valuta Ethereum. Non vi sono infatti riferimenti in dollari o euro ma frazioni di Ethereum. Dovrete dunque farvi i “conti a mano” se volete l’equivalente in Euro.

Facciamo ora un esempio pratico dei vari tipi di ordini.

Limit order

Limit order è un ordine di acquisto o vendita che viene soddisfatto solamente quando il prezzo della moneta raggiunge la soglia da voi selezionata.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Nell’immagine per esempio, cliccando “Buy” verrà impostato un ordine di acquisto di 100mila XYO ad un prezzo di 0.000004 Eth cadauno, mentre il prezzo attuale del mercato si aggira a 0.0000047 Eth. In questo modo, appena il prezzo scenderà alla soglia fissata l’ordine verrà soddisfattoLa stessa procedura può essere fatta per la vendita ad una certa soglia, di solito maggiore rispetto al prezzo attuale.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Nell’immagine di esempio, cliccando “Sell” verrà impostato un ordine di vendita di 100mila XYO ad un prezzo di 0.000005 Eth cadauno, mentre il prezzo attuale del mercato si aggira a 0.0000047 Eth. In questo modo, appena il prezzo salirà alla soglia fissata l’ordine verrà soddisfatto.

I vostri limit order attivi saranno visibili nell’omonima sezione dopo il book completo degli ordini.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

E’ proprio qui che potrete eventualmente cancellarli. Essendo un exchange decentralizzato, teoricamente la cancellazione comporterebbe un costo dovuto all’aggiornamento del contratto sulla blockchain. Ma su IDEX non vi sono costi per la cancellazione degli ordini, vista la propria struttura. Lo storico dei vostri ordini è disponibile invece poco più in basso, cliccando su MyTrade.

Market order

Il Market order è un ordine di acquisto o vendita che vi permetterà di comprare o vendere immediatamente al prezzo di mercato una certa quantità di monete da voi definita.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Nell’immagine di esempio, cliccando “Buy” verrà impostato un ordine di acquisto di 10mila XYO all’attuale prezzo di mercato. Verrà dunque soddisfatto immediatamenteLa stessa procedura può essere fatta per la vendita immediata.

Bene, abbiamo quindi visto anche come vendere e comprare token su IDEX. Vediamo ora come prelevare Ethereum.

Quarto passo: prelevare Ethereum e token ERC20

Ora vediamo come ritirare dall’exchange le monete. Come nella fase di deposito, dirigetevi in alto a destra. Cliccate sul menu “Balances” e dunque su “Full balances“.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Vi apparirà una schermata con tutte le monete depositabili/prelevabili. Spuntare l’opzione “Hide zero balances“, disponibile nella barra blu a mezzo schermo verso destra. Vi verranno ora mostrate solo le monete realmente disponibili sul vostro wallet e su IDEX.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

A questo punto, volendo ritirare Ethereum, clicchiamo sul tasto “Withdraw” del token che volete ritirare.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Apparirà una finestra in cui vi verrà richiesto quanto prelevare. Il prelievo minimo è di 0.04 Eth o token equivalenti.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Inserite l’importo e cliccate “Withdraw“.

IDEX Exchange decentralizzato Ethereum token erc20

Confermate nuovamente la transazione, cliccando su “Confirm“. Nel giro di pochi minuti i vostri fondi verranno trasferiti nel vostro wallet Ethereum. Ovviamente la procedura è la medesima anche con i token ERC20.

Commissioni e limiti

Il fatto che IDEX sia decentralizzato non vuol dire che non vi siano costi. Aanche se a volte dipende dal prezzo del GAS di Ethereum, le fee sono minori rispetto ai classici exchange centralizzati. Come su tutti gli exchange, vi sono delle commissioni sugli acquisti e vendite. Più nel dettaglio, per un acquisto o vendita le spese sono pari allo 0.2% della somma acquistata o venduta. Tutto qua.

Per quanto riguarda i vincoli, l’ordine minimo di vendita eseguibile deve avere un valore pari o superiore a 0.15 Ethereum, soglia che per gli ordini d’acquisto scende a 0.05 Eth. Infine, il prelievo minimo effettuabile consiste in 0.04 Eth. Le spese di transazione vengono detratte dall’importo prelevato. Per tutti i dettagli inerenti le spese ed i vincoli, vi rimandiamo alla pagina di IDEX ad esse dedicate: CLICCA QUI.

Per questa guida è tutto! Alla prossima!

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

1xbit

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi