Ethereum NEO News

NEO & Ethereum: avvenuto il primo scambio di dati fra le blockchain

Lo scorso 20 Giugno, gli sviluppatori dell’azienda Take Wing hanno effettuato il primo scambio di dati (Atomic Swap) fra le blockchain di Ethereum e NEO. Nello specifico, sono state utilizzate le reti di testnet, dunque CityOfZion per NEO e Ropsten per Ethereum.

Si tratta di un importante passo avanti per l’interiezione fra blockchain e per la creazione di dApps e soluzioni multi-chain. Ad esempio, potrebbe venir creata una dApps che a seconda delle spese di GAS o Fee, sceglie la blockchain più economica in quel momento. Oppure, in base al numero di transazioni da eseguire, viene scelta la blockchain più veloce e così via.

Vediamo qualche dettaglio in più sull’operazione avvenuta.

NEO & Ethereum: avvenuto il primo scambio di dati fra le blockchain

Tutti i dettagli inerenti all’Atomic Swap effettuato dagli sviluppatori Ivan Lavrentiev, Nikita Ostroukhov, Nikita Emelin e Roman Khusnetdinov sono reperibili sul repository di GitHub. Lo trovate qui: CLICCA QUI.

Per ora si è trattato di un semplice esperimento in cui sono stati “swappati” dei token dalla blockchain di Ethereum a quella di NEO. Nel dettaglio, sono stai trasferiti 1000 token ERC20 nello standard NEP-5 di NEO, sfruttando le funzionalità di Atomic Swapp.

Nonostante il successo, Take Wing ha sottolineato di non utilizzare la soluzione sulla mainet. Si tratta infatti di un semplice Proof of Concept per ora. Tuttavia, l’azienda ha fatto sapere che intende proseguire lo sviluppo di soluzioni di cross-chain.

Non è la prima volta che sentiamo parlare di soluzioni cross-chain. Negli scorsi mesi infatti, al Consensus 2018 Aeon aveva annunciato un token in grado di connettere più blockchain. Anche qui lo scopo era di migrare token da una blockchain all’altra. Un’altra soluzione affine consiste in Pantos, un altro token multi-chain sviluppato da BitPanda. Ma sicuramente ne esistono anche altre.

Vedremo come proseguiranno gli sviluppi, sperando che vengano aggiunte anche altre piattaforme. Chissà, magari anche EOS? Vedremo!

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi