Mining News

CoinCalculators: il nuovo tool per il calcolo della rendita nel mining

Sono davvero tanti gli strumenti disponibili in rete per determinare la rendita media giornaliera, oraria o anche settimanale del mining di criptovalute. Fra di essi, oltre a CoinWarz ed a WhatToMine, troviamo anche il nuovo CoinCalculators, disponibile anche sull’omonima applicazione mobile per smartphone Android.

Potete accedere all’interfaccia di CoinCalculators al seguente link: CLICCA QUI.

CoinCalculators: il nuovo tool per il calcolo della rendita nel mining

L’interfaccia è molto simile a quella di WhatToMine e, come su quest’ultimo, è presente l’apposita opzione per selezionare e deselezionare gli opportuni algoritmi dalla stima. Non manca nemmeno la possibilità di scegliere i modelli di GPU fra quelli riportati, così da rendere più facile e veloce la stima dei profitti. Potrete infatti ottenere facilmente l’hashrate semplicemente selezionando una o più GPU in base a quelle in vostro possesso. In questo modo, i campi relativi agli hashrate nei relativi algoritmi si compileranno in automatico.

In alternativa potrete inserire voi stessi gli hashrate sui principali algoritmi. Tra gli algoritmi di mining presenti, segnalo la presenza di Ethash, CryptoNight V7, Lyra2z, Equihash ed i più recenti X16R ed X16S. Troviamo anche tanti altri algoritmi minoritari.

Non manca nemmeno la sezione dedicata agli ASIC ed ai relativi algoritmi, incluso il “vecchio” CryptoNight. Trovate anche alcuni modelli riportati, anche se per ora sono solamente tre (S9, L3+ e D3). Infine, troviamo anche la sezione dedicata al calcolo della rendita in Dual Mining, in cui potrete scegliere le due valute minate e gli hashrate, oltre al consumo complessivo. Una feature presente anche su WhatToMine ma non in maniera così completa ed intuitiva, a mio parere.

CoinCalculators

Sono presenti più di 300 monete, minabili sia da ASIC che da GPU. Manca purtroppo il nuovo algoritmo Bytom ed una sezione dedicata alle monete minabili solo tramite CPU. Vedremo se verrà aggiunta nei prossimi mesi.

Per chi fosse interessato poi ad integrare i dati del sito sulla propria App mobile o sul proprio sistema (ad esempio per switchare in automatico da una valuta all’altra in base alla rendita), sono disponibile le API per l’accesso ai dati.

Il sito continuerà ad evolversi ed a proporre nuovi algoritmi. Vedremo come proseguirà lo sviluppo.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

 

Marco Picchi

Ingegnere Elettronico, da anni appassionato di hardware, IoT e reti. Ho scoperto Bitcoin nel 2012 per poi buttarmi sul mining casalingo l'anno successivo. Ad oggi seguo con interesse lo sviluppo di tecnologia Blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi