IOTA News

IOTA: al lavoro per la conclusione di 20 ottimi progetti

IOTA (MIOTA) ha rivelato che sta lavorando a circa 20 progetti che diventeranno casi d’uso fondamentali in tantissimi ambiti una volta che saranno terminati.

iota

Mentre gli amanti della blockchain si sono lamentati del fatto che il team IOTA ami nascondere informazioni riguardo i futuri sviluppi, il team stesso è uscito allo scoperto su alcuni progetti. Tuttavia, non sono stati ancora specifici né sul momento esatto in cui i progetti verranno portati a termine, né sui relativi dettagli implementativi.

Una volta che i progetti saranno completamente svelati, si spera che tutto ciò possa spingere IOTA verso un’adozione di massa.

I progetti

Qubic

Qubic è “The Big Q News”. Il progetto è un protocollo che specifica la soluzione di IOTA per i calcoli basati sul quorum, inclusi alcuni costrutti quali macchine oracle, calcoli esternalizzati e smart contracts.

Qubic ha un potenziale di “smart computing”, renderà IOTA concorrente di Ethereum, piattaforma di cui molti lamentano avere scarsa scalabilità e alti costi di transazione.

IOTA avrà dunque la possibilità di scavalcare Ethereum con caratteristiche eccezionali. Qubic, secondo gli analisti, sarà più gratificante e dinamico rispetto a Ethereum.

MAM+(Mask Authenticaticated Messaging)

Sembra che il progetto MAM sia stato sospeso per qualche ora, ma IOTA sembra non rinunciare a questa idea.

Anche se, MAM è attualmente in fase di revisione, si dice che sia un protocollo di comunicazione dati di secondo livello, che da spazio per accedere a un flusso di dati crittografati, come RSS, su Tangle (IOTA’s ledger), indipendentemente dalle dimensioni o dal costo del dispositivo.

Coordicide

Analisi, modellizzazione e simulazioni per IOTA.

Autopeering

Comprensione dei rischi che coinvolgono la peer-technology e alternative user-friendly.

Economic Incentives

Capire come la Tangle funziona sulla scalabilità da un punto di vista teorico.

Consensus Spec

Una specifica dettagliata del meccanismo di consenso, che si basa sulla struttura di base del white paper.

Crypto Spec

Una specifica dettagliata della crittografia in IOTA.

Attack Analysis

Simulazione approfondita e analisi dei vettori di una rete nota e conosciuta.

Exchange Hub

Precedentemente noto come Hub IXI; consente agli exchange di integrare IOTA in giorni o settimane anziché mesi (già in versione beta, già operativa con diversi exchange!)

IRI

Manutenzione continua e miglioramenti del software legato alla struttura di IOTA.

Coo-free IRI

Risviluppo di IRI per consentire meccanismi di consenso alternativi.

Local Snapshots & Permanodes

Abilitare i “nodi operators” a mantenere o eliminare la cronologia della Tangle come meglio credono.

C Client

Preparazione per studi approfonditi su embedded.

iota.js

Fuori iota.lib.js, dentro iota.js; completamente modulare e totalmente tipizzato per sicurezza.

Tanglescope

Consentire metodologie più approfondite sulle prestazioni e le metriche di Tangle attraverso il monitoraggio.

IOTA Controlled Agent

Un prototipo; implementazione in fase iniziale del Clustering economico.

Trinary hash function

Il sostituto di Curl-P, costruito da crittografi di fama mondiale, e ottimizzato per l’IoT.

Protocol finalization

Su IoT, il protocollo IOTA non può essere facilmente modificato per dispositivi che sono “out there in the wild”.

Insomma, tantissime idee. Vedremo se IOTA riuscirà a portarle tutte a termine, resta da aspettare gli annunci ufficiali!

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

1xbit

[VIA]

Related Posts

Rispondi