EOS News

Milioni di tokens EOS rubati agli investitori, Block.one vittima di una truffa online

Il sistema interno della società madre di EOS ICO è stato compromesso da alcuni hacker e gli investitori hanno perso milioni di dollari.

La trama è molto semplice: alcuni truffatori online (anonimi) sono penetrati nel sistema di Block.one e sono riusciti a inviare molteplici messaggi agli investitori di EOS. Le informazioni personali di questi investitori sono state violate dagli hacker, e sono dunque state utilizzate per rubare i token EOS ed Ethereum.

eos

Ancora una volta la stessa modalità

Non è la prima volta che vediamo un attacco del genere, ma ciò nonostante bisogna ammettere che questa metodologia rimane spesso molto efficace, soprattutto quando le email partono direttamente dalla casella di posta originale. I malintenzionati hanno hackerato il sistema di supporto e-mail di Block.one che è gestito da un fornitore di software cloud chiamato Zendesk [ZEN].

La stessa Block.one ha temporaneamente chiuso il sistema Zendesk a causa della tragica situazione.

Block.one è la società madre di EOS ICO, che ha raccolto finora circa 4 miliardi di dollari per lo sviluppo del loro nuovo software blockchain. La vendita di token EOS è iniziata quasi un anno fa ed è terminata oggi. In un anno Block.one ha venduto più di un miliardo di token EOS a vari investitori.

eos

Gli hacker hanno inviato diverse email agli investitori, il messaggio conteneva un collegamento ipertestuale che porta al sito web degli hackers con il seguente dominio “https://xn--es-8bb.com”, automaticamente tradotto dai browser in eos.com. Il sito Web chiedeva agli utenti di inserire la loro chiave privata per sbloccare i wallet ed ottenere cosi token gratuiti. Ovviamente, gli hacker hanno usato questa chiave privata per rubare tutti i token dagli investitori.

Il cyber-criminale, o cyber-criminali, non si sa ancora se si tratti di più persone o di un singolo, ha rubato gettoni EOS e ETH dagli investitori. I truffatori fingevano di fornire gettoni gratuiti come parte di un giveaway, e quindi come una sorta di regalo. Il risultato ne è stata una perdita di milioni di dollari per tutti gli investitori che hanno creduto in queste email.

Sofia, una utente di Reddit ha dichiarato:

“Ho perso circa 45.000 $ di token EOS dal mio wallet, spero che sia fatta giustizia”.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

[VIA]

Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.
Follow Me:

Related Posts

  1. Davvero incredibile la vicenda EOS.. Sono stati fregati anche early adopters, quindi non solo neofiti con scarse competenze informatiche/esperienza..

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.