EOS News

Attuato il Fallback su EOS: il 95% dei token passeranno sulla mainnet

La scorsa settimana vi avevamo riportato che solamente il 50% dei wallet contenenti token EOS erano stati correttamente registrati. La percentuale così contenuta era in parte dovuta ai token detenuti dagli Exchange e da quelli non ancora resi disponibili. In ogni caso, si tratta di un valore significativo ed anche preoccupante, dato che ormai mancano pochi giorni allo SnapShot.

Tuttavia ci sono delle interessanti novità.

Il Fallback su EOS

Al fine di evitare la perdita dei token EOS detenuti dagli investitori più sbadati ed il conseguente calo della supply totale una volta effettuato lo swap sulla mainnet, è stato attuato il “Fallback”. Grazie ad esso, sarà possibile convertire le chiavi pubbliche e private del proprio wallet Ethereum nelle chiavi pubbliche e private del futuro wallet EOS, così da non perdere i propri fondi.

Va precisato che ovviamente Block.One non è in possesso della chiave privata del vostro wallet ETH, ma solamente di quella pubblica. Essa infatti verrà salvata tramite lo Snapshot ed utilizzata per creare una chiave pubblica sul network di EOS. Gli utenti poi dovranno ricavare la chiave privata EOS partendo dalla chiave privata ETH del proprio wallet. Quest’ultima sarà univocamente associata alla chiave pubblica EOS generata da Block.One partendo dal vostro wallet ETH. Verrà probabilmente reso disponibile un apposito tool nei giorni successivi al passaggio.

Grazie a questo meccanismo, ideato dagli sviluppatori Jimmy Calfee e Sean Mitchell ma già proposto anche da altri membri della community, la maggior parte dei token potranno essere “swappati” sulla blockchain di EOS anche senza effettuare la registrazione manuale, già vista e rivista più volte.

Bigbit

EOS

Rimane comunque escluso un buon 5% dei token che, come spiegato sulla pagina del Block Producer EOSAuthority, è da imputare al fatto che le chiavi pubbliche Ethereum vengono effettivamente registrate sulla blockchain solamente se un indirizzo ha almeno una transazione in uscita. Dal momento che non tutti gli indirizzi di Ethereum hanno transazioni in uscita, ne consegue che una parte dei token EOS salvati su di essi non potranno venir “salvati” automaticamente ma andranno registrati manualmente. QUI trovate la nostra guida completa per la registrazione.

La votazione dei Block Producer

Un altro tema molto discusso in questi ultimi giorni riguarda l’avvio della mainnet e la relativa votazione dei block producer. Al momento non è stata ancora delineata una guida su come effettuare la votazione, votazione che presumibilmente avverrà subito dopo lo snapshot ed in cui verranno scelti i 21 Block Producer del network. Non appena verranno rilasciate informazioni ufficiali vedremo di comunicarvele.

Nel frattempo, Binance, Bitfinex, Kraken ed altri exchange hanno dichiarato che tutte le operazioni di prelievo e deposito di token EOS verranno congelate appena prima dello Snapshot. Verranno riprese quando verrà verificato il corretto avvio del network e della blockchain di EOS. Infatti, nella prima fase di avvio, vi è il rischio che si possano formare più catene. Occorrerà quindi qualche giorno per verificare la solidità del network.

Vedremo quindi cosa accadrà nei prossimi giorni. Infine, vi rimandiamo alla community Telegram Italiana dedicata ad EOS.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La mia avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org, GizBlog.it, ed ora su CryptoMinando.it. Sono nel mondo delle criptovalute come minatore dal 2013 ed ad oggi seguo gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApps, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things, la mia branca di studio.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi