ICO

ZeroCarbonProject: incentivare l’uso delle energie rinnovabili sfruttando la blockchain

ZeroCarbonProject è un progetto che mira diffondere l’uso di fonti d’energia rinnovabili, così da abbattere le emissioni di carbonio ed altre sostanze inquinanti nei tempi più rapidi possibili. Per fare ciò, tale progetto, attualmente in fase di ICO, vuole creare una piattaforma di compravendita dell’energia pulita ed incentivare con i propri token i consumatori di energia a zero emissioni. E’ un progetto per certi versi simile a quello di WePower, che aveva ambizioni simili ma attuate in maniera differente.

Vediamo quindi più in dettaglio come funziona.

ZeroCarbonProject: cos’è e come funziona

Sostanzialmente, l’obbiettivo di Zero Carbon è quello di offrire una piattaforma basata sulla tecnologia blockchain per incentivare tramite i propri token Energis l’utilizzo di fonti d’energia pulite e rinnovabili, così da abbattere le emissioni inquinanti. Per fare ciò, ZeroCarbon creerà un vero e proprio mercato in cui i produttori di energie pulite potranno competere per offrire prezzi più bassi rispetto alle classiche soluzioni che sfruttano risorse non rinnovabili, quali i carboni fossili.

ZeroCarbonProject

In base alla quantità di energia che i produttori Green immetteranno nella rete, dovranno pagare una quantità di fee in token Energis per accedere al mercato. In questo modo, i produttori potranno accedere ad un nuovo bacino d’utenza. Al contempo, i consumatori che decideranno di utilizzare il Market per acquistare e dunque utilizzare energia pulita, riceveranno dei token Energis come incentivo.

ZeroCarbonProject

Tali token potranno poi essere usati per comprare energia sul Market oppure potranno venir venduti sugli exchange. Il progetto è già ad un avanzato stadio evolutivo in Inghilterra, paese in cui verrà attivato il primo Market ed in cui sono già stati registrati un certo numero di consumatori e produttori di energia pulita. 

ZeroCarbonProject

Stando alle prime stime, i consumatori potranno ottenere un considerevole risparmio, vista la competitività che si verrà a creare sul mercato e gli incentivi in token NRG. Il sistema si appoggia sulla blockchain di Ethereum, motivo per cui i token Energis sono di tipologia ERC20. Inoltre, tutta la parte relativa al market ed alla distribuzione dei token verrà gestita da uno Smart Contract, che si occuperà di distribuire il giusto premio ai consumatori.

Di seguito trovate un semplice video esplicativo del progetto.

Team e Roadmap

Il team è costituito da inglesi, fra cui il CEO Derek Myers, impegnato nella lotta ai cambiamenti climatici in UK. Tra gli altri membri, troviamo personaggi attivi in alcune banche tedesche ed alcuni esperti nel settore delle fonti rinnovabili e dello sviluppo di Smart Contract sulla blockchain di Ethereum.

ZeroCarbonProject

Sul fronte Roadmap, possiamo notare che il rilascio dello Smart Contract è atteso il prossimo Settembre, mentre il vero e proprio market debutterà ad Ottobre, in seguito anche al listing del token Energis sui principali Exchange. Successivamente, verranno registrati i primi mille consumatori casalinghi sul suolo Australiano, tappa seguente per il rilascio del secondo mercato. Nel corso del 2019 invece, ZeroCarbonProject si estenderà in Gemarnia, Texas e negli USA. Verso la fine del 2019, infine, è atteso anche l’arrivo in Italia, Francia ed altri paesi sparsi nel mondo.

ZeroCarbonProject

ICO, token NRG e distribuzione

Il periodo in cui avverrà la fase di ICO di ZeroCarbon non è ancora stata annunciato, anche se la prima vendita privata è partita lo scorso primo maggio per terminare una settimana dopo. Il prezzo dei token in fase di ICO è stato fissato a 0.2 Dollari cadauno. Tuttavia, durante il presale ed il private presale i prezzi saranno rispettivamente  di 0.15 e 0.125 Dollari, così da favorire i primi investitori. Non ci sono altri bonus infatti. L’hard cap del progetto ammonta a 20 milioni di dollari, mentre il soft cap è di 2 milioni di dollari.

Per acquistare i token quando verrà avviata la fase di ICO, dovrete recarvi sul sito web ufficiale, in cui dovrete registrarvi e verificare il vostro account tramite KYC. Per tutti i dettagli vi rimandiamo direttamente al sito web ufficiale: CLICCA QUI.

ZeroCarbonCopy

Per quanto riguarda la distribuzione dei token NRG essi verranno distribuiti in questo modo:

  • il 51% è destinato alla vendita pubblica, privata e presale;
  • il 2% verrà destinato al team ed agli advisors;
  • il 30% verranno utilizzati per i premi degli utenti;
  • il 2% saranno destinati ai bounty ed ai bonus;
  • il restante 15% saranno detenuti tramite un sistema di Escrow.

In totale verranno coniati 240 milioni di Token Energis. I token sono di tipo ERC20 e possono essere conservati in wallet quali MEW ed Eidoo.

Sito web, whitepaper e Telegram

Per maggiori dettagli vi rimandiamo al sito web del progetto. Qui troverete anche il whitepaper completo. Infine, per ulteriori domande e dubbi vi rimandiamo anche al gruppo Telegram.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

Marco Picchi

Ingegnere Elettronico, da anni appassionato di hardware, IoT e reti. Ho scoperto Bitcoin nel 2012 per poi buttarmi sul mining casalingo l'anno successivo. Ad oggi seguo con interesse lo sviluppo di tecnologia Blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi

CryptoMinando