ICO

Decoin (DTEP): un velocissimo exchange con revenue-sharing

Il mondo delle criptovalute è pieno di nuove innovazioni, meravigliose opportunità e diversi rischi. Ogni giorno nuove iniziative vengono lanciate sul mercato. Oggi è il turno di DECOIN, una nuova piattaforma che mostra piani significativi per ottenere un grande impatto nel mondo delle criptovalute.

È caratterizzato da un nuovo concetto di investimenti, compartecipazioni e tecnologie POS che saranno la cosa più importante nel 2018.

decoin

Cos’è Decoin(D-TEP)?

DECOIN, è una piattaforma peer to peer e open source che fa riferimento alla propria criptovaluta. Questo sistema consentirà ai possessori dei token di acquistare, vendere o scambiare criptovalute e di accedere a una serie di vantaggi direttamente correlati al token stesso. La tecnologia unica e innovativa che offre incorpora trasparenza, sicurezza e un supporto live 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

DECOIN utilizza un protocollo Proof of Stake (POS) , basato sul concetto riassunto in questi tre punti:

  • Nessuna ricompensa per il blocco.
  • Tutte le valute digitali sono state create all’inizio e il loro numero non cambia mai.
  • I miners ricevono solo le commissioni di transazione.

Ciascun titolare di DECOIN, che mantiene i token sul proprio wallet all’interno della piattaforma, ne condividerà ugualmente i vantaggi (a differenza del protocollo POS).
DECOIN è una moneta basata sul “Revenue Sharing Exchange” sviluppata attraverso l’utilizzo della blockchain. Parliamo di una piattaforma di trading molto veloce, semplice e user-friendly.

DECOIN: piattaforma di trading ma anche exchange

D-TEP è fondamentalmente una piattaforma di exchange che ridistribuisce i ricavi raccolti dalle commissioni applicate sulla piattaforma. A chi li ridistribuisce? Alle persone che detengono i token. L’exchange D-TEP è il primo nel suo genere ad attuare questo tipo di politica. Nel caso di DECOIN, i detentori dei token li potranno conservare nel loro wallet online e avranno diritto ad un aumento annuale del 6,2%, sulla quantità di monete che hanno.

Ecco un breve video che spiega il funzionamento di questo progetto:

L’algoritmo PoS di DECOIN è molto diverso dal Proof-of-Work (PoW) utilizzato da bitcoin ed ethereum. In questo caso i clienti approvano le transazioni e creano nuovi blocchi facendo una somma computazionale, portando a un risparmio per quanto riguarda il consumo di energia e elettricità.

Si tratta ancora di un calcolo (come in PoW), ma il processo per raggiungere l’obiettivo è più economico, più efficiente e molto più organizzato. Questo concetto di economia condivisa sembra essere la ragione per cui la maggior parte delle criptovalute si stanno spostando verso il POS. La significativa riduzione del consumo di energia durante il processo ne fanno la scelta più interessante per la prossima generazione di crypto.

Caratteristiche tecnologiche

  • Sicurezza: viene fornito un livello di sicurezza multilivello. La verifica viene inclusa durante la fase di scambio, garantendo al contempo un’ottima sicurezza ai clienti. Solo il 3% delle monete viene conservato online, mentre il restante 97% viene archiviato offline per garantire la massima sicurezza.
  • Scalabile: D-TEP sarà in grado di eseguire fino a 1 milione di scambi/secondo rendendolo uno degli exchange più veloci e scalabili disponibili sul mercato.
  • Strumenti di trading: come mostrato sul white paper, DECOIN prevede di utilizzare strumenti finanziari come i Contracts for Difference (CFD) e gli indici ETF.
  • Carte di credito: mentre le banche si rifiutano ancora di lavorare con le criptovalute, DECOIN ha deciso invece di fornire soluzioni per quanto riguarda la liquidità. Adotta cinque tipi di carte di credito differenti le cui condizioni dipendono dall’importo investito.

decoin

DECOIN, a differenza delle app basate su ETH, utilizza gli algoritmi PoS in un modo completamente diverso. Di seguito è riportato un confronto tra DTEP, ETH e BTC:

decoin

Il CEO di DECOIN, Shay Perry, crede che le”security coins” siano le criptovalute del futuro: “stiamo lavorando per ottenere le licenze richieste a livello globale, per assicurare che DECOIN e D-TEP si conformeranno con qualsiasi legge, mentre molti paesi lo hanno già accettato completamente”.

Ulteriori informazioni sull’ICO e sull’azienda stessa, inclusi white paper e visione, sono disponibili sul sito ufficiale.

Chat italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

 

Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi

CryptoMinando