Ethereum News

Una piattaforma di trading inglese lancia le prime futures Ethereum regolamentate

Lo scorso dicembre negli USA avevano debuttato le prime futures regolamentate sul Bitcoin. Oggi tocca invece al concorrente Ethereum, dato che una piattaforma di trading inglese ha annunciato l’introduzione del trading di futures correttamente regolamentate.

L’azienda in questione, CryptoFacilities, avete sede nel Regno Unito e regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FCA) inglese, avvierà la negoziazione delle futures su eth quest’oggi alle ore 16:00 locali, dunque alle 17:00 in Italia.

Ora tocca ad Ethereum

L’azienda già in passato aveva aggiunto altre futures al proprio portfolio, in particolare su Ripple, nel 2016, e su Bitcoin, nel 2015. Tuttavia il debutto delle futures su Ethereum potrebbe avere un importante impatto rispetto a quanto sostenuto dal Digital Currency Group, da String Ventures ed altri.

Secondo Timo Schlaefer, fondatore e CEO di CryptoFacilities, il fatto che diverse piattaforme di trading – viene menzionata anche Cboe – inizino ad offrire il trading di futures Eth o della criptovaluta stessa, dimostra che la moneta ha ormai raggiunto un buon livello di maturità.

“Nell’ultimo anno Bitcoin ha attraversato un processo di maturazione come asset finanziario”, ha dichiarato. Ethereum sta seguendo un percorso assai simile quest’annoA fornire liquidità alle futures di Eth offerte da CryptoFacilities ci penserà Akuna Capital, avente sede a Chicago.

Toby Allen, responsabile del patrimonio digitale di Akuna Capital, ha sottolineato l’importanza di questo nuovo veicolo di investimento: L’aggiunta delle futures consente ai trader di criptovalute di assumere posizioni su Ethereum sia long che short. Rappresenta inoltre un altro grande passo avanti nello sviluppo delle classi dei crypto asset“.

A marzo, l’incubatrice di start-up di Ethereum ConsenSys aveva annunciato una partnership con TrueDigital per sviluppare un sistema di benchmark del prezzo di Ethereum, in vista di una possibile creazione delle proprie futures.

Anche se il prezzo di Ethereum quest’oggi è sceso di un buon 10%, il prezzo rimane comunque in netto aumento rispetto all’ultimo periodo. Ad oggi, la valuta ha un valore prossimo ai 700 dollari. Nonostante ciò, secondo alcune giurisdizioni, Eth potrebbe non venir considerato come una security. Proprio in merito a tale questione, è in corso un corposo dibattito negli ultimi giorni, con un  botta e risposta fra la community Eth  e la SEC.

Nonostante ciò, Schlaefer ha dichiarato:

Se Ethereum è un security o meno è una questione di competenza delle diverse giurisdizioni, che dovranno esprimere la propria decisione. CryptoFacilities rimane una piattaforma di trading conforme alle normative applicabile.”

Vedremo dunque se anche altre piattaforme introdurranno le futures su Ethereum.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Marco Picchi

Ingegnere Elettronico, da anni appassionato di hardware, IoT e reti. Ho scoperto Bitcoin nel 2012 per poi buttarmi sul mining casalingo l'anno successivo. Ad oggi seguo con interesse lo sviluppo di tecnologia Blockchain.
Follow Me:

Related Posts