Bitcoin News

Le banconote smart Bitcoin lanciate in Giappone

Un produttore di banconote smart a risorse digitali ha lanciato vere e proprie banconote bitcoin in un negozio di Singapore. Progettato per far sì che usare le criptovalute sia facile come usare la moneta di carta. Sono attualmente disponibili in tagli da 0,01 e 0,05 BTC.

Debutto delle banconote Bitcoin a Singapore

Il produttore di banconote digitali Tangem ha annunciato il lancio delle banconote smart bitcoin presso lo store Megafash Suntec City a Singapore.

btc banconote 0

L’annuncio afferma che sono disponibile fin da subito tagli da 0,01 e 0,05 BTC. Tangem vuole migliorare radicalmente la semplicità e la sicurezza dell’acquisizione, della proprietà e della circolazione delle criptovalute sia per gli utenti esperti sia per quelli nuovi a questo mondo.

Con sede centrale nella cripto-nazione Svizzera ed Hong Kong, Tangem ha anche uffici a Singapore, Mosca e Cina, secondo il proprio sito web. La compagnia afferma di stare consegnando la prima spedizione di 10.000 muove banconote a potenziali partner e distributori in tutto il mondo per test commerciali.

Come funzionano le banconote smart

Tangem spiega che le loro banconote smart bitcoin sono “paragonabili a una banconota di carta ben protetta” e “abbastanza economiche da poter essere consegnate“. La società afferma che non esiste “nessuna infrastruttura speciale, nessuna applicazione complicata. Basta toccare la banconota con uno smartphone con funzionalità NFC per essere sicuri al 100% di avere risorse valide. “

Bigbit

btc banconote 1

Il trasferimento è anonimo e istantaneo. Nessuna spesa di transazione, nessuna necessità di attendere conferme da parte di una blockchain. Inoltre, la società afferma che le sue banconote sono dotate di protezione EAL6+  di alta qualità per tutte le criptovalute. Le chiavi private irripetibili proibiscono la replica del wallet e delle sue risorse.

Il concorrente di Tangem, Opendime, ha da tempo offerto un prodotto fisico con uno scopo simile, ma più simile a una chiavetta USB e senza alcuna quantità stampata su di esso.

La sicurezza?

banconote samsung

L’hardware di Tangem è basato sul chip S3D350A di Samsung Semiconductor. La società afferma di offrire “la prima soluzione di storage hardware sul mercato con crittografia certificata secondo gli standard di sicurezza EAL6 + e EMVCo“. Come con qualsiasi prodotto basato su firmware incorporato nel mondo delle criptovalute, i controlli di sicurezza e il codice open source sono fondamentali per guadagnare la fiducia degli utenti e per garantire che l’azienda non abbia accesso ai fondi memorizzati sul loro prodotto.

Per ora l’unico codice pubblicamente disponibile di Tangem è per le sue app iOS e Android su Github. Tuttavia, la società afferma di aver condiviso il codice sorgente completo del suo firmware di chip proprietario con una società di sicurezza svizzera. Si tratterebbe della società Kudelski Group che avrebbe completato una revisione approfondita e un controllo completo della sicurezza dell’architettura del suo prodotto.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

  1. Vorrei capire il costo, se sono ricaricabili e se hanno una scadenza.
    Non sono molto d’accordo con questo sistema in quanto lo reputo “centralizzato” al produttore (o produttori) di queste tessere.

    Buona Domenica

Rispondi