News

Le policy di Paypal cambiano: un assist per le criptovalute?

PayPal sta apportando alcune modifiche alle politiche che non saranno gradite a tutti. Un aumento generale dei prezzi delle tasse. Potrebbe essere un assist involontario per l’utilizzo maggiore delle criptovalute per trasferire denaro ad amici e famigliari?

Paypal: la nuova politica

La loro nuova direzione è piuttosto semplice. Il prezzo a tasso variabile per l’invio di denaro al di fuori degli Stati Uniti è stato rimosso. I destinatari dei fondi saranno “discriminati” in base al loro paese di residenza. È prevista l’introduzione di una tariffa fissa, che può salire fino a $ 4,99 per transazione.

A peggiorare le cose, c’è una nuova “regola” in più per gli utenti di carte di credito e di debito. Sarà applicata la stessa tariffa forfettaria, più una commissione fissa basata sulla valuta e un supplemento del 2,9% dell’importo della transazione. Nel migliore dei casi, l’invio di $ 100 in un paese con una commissione fissa di $ 2,99 comporterebbe un netto di $ 92 al destinatario. Questo nuovo schema non sarà gradito alle persone che trasferiscono regolarmente denaro attraverso l’infrastruttura di PayPal.

È importante notare che ciò non si applica agli acquisti effettuati tramite il servizio. Questo riguarda solo le persone che inviano denaro ad amici e familiari. Qualsiasi cosa etichettata come non acquisto sarà soggetta a questa nuova politica. Ciò rende PayPal un’opzione molto meno favorevole per l’invio di denaro tra amici e familiari.

Paypal: un assist alle criptovalute?

paypal crypto

Questa nuova politica potrebbe spingere le persone a soluzioni alternative.  Fino ad ora, PayPal aveva avuto un certo impatto nel settore del trasferimento di denaro. Trasferimenti come TransferWise sono molto più economici di PayPal, ma comunque piuttosto costosi.

Le criptovalute possono avere un impatto positivo a questo riguardo. A differenza delle soluzioni tradizionali, Bitcoin e altcoin sono senza confini e possono essere molto più economici per inviare denaro all’estero. Ancora più importante, l’uso di criptovaluta non richiede necessariamente molte informazioni personali. L’impostazione di un indirizzo di wallet è solo una questione di installazione del giusto software.

La conversione della criptovaluta in valuta fiat può comportare una procedura di riconoscimento dell’utente, ma gli exchange stanno migliorando con l’elaborazione rapida di tali richieste. PayPal potrebbe aprire la strada a una più ampia adozione di criptovalute nei prossimi anni.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi