Blockchain

Blockchain Expert: uno tra i lavori più ricercati e pagati al mondo

Il numero di nuovi posti di lavoro inerenti al settore delle criptovalute e della blockchain è aumentato drasticamente negli ultimi tre mesi, a dimostrazione del fatto che anche se il marketcap mondiale fatica a risalire ai livelli di qualche mese fa, il settore dell’occupazione continua a cercare esperti.

I giorni in cui Bitcoin valeva 100 $ sono da tempo terminati, e di milionari con il tempo ne sono venuti a galla davvero parecchi, ma l’esplosione del mercato del lavoro per quanto riguarda le criptovalute è solo all’inizio. Si tratta di un caso d’uso presentato dalla “distributed ledger technology”: ci sono migliaia di startup differenti, progetti e piattaforme focalizzati sulla blockchain che stanno attualmente lavorando su soluzioni DLT.

Tutti, dalle piccole ICO ai giganti del settore tecnologico, stanno attirando talenti da tutto il mondo, creando veri e propri “eserciti” di specialisti DLT per soddisfare la sbalorditiva domanda di sviluppatori esperti in questo settore.

blockchain

Le organizzazioni aziendali vogliono esperti della blockchain

L’industria della blockchain in rapida evoluzione ha catturato l’attenzione delle organizzazioni di livello enterprise in tutto il mondo, il che si riflette nelle posizioni attualmente disponibili per gli individui in possesso di queste particolari capacità.

IBM, Visa e Microsoft sono solo alcuni dei giganti di finanza e tecnologia che ora stanno attivamente reclutando personale specializzato, insieme ad altri “giocatori” del calibro di Dash e Coinbase.

La società di “analisi dei dati di lavoro” e il suo CEO di Burning Glass Technologies, Matt Siegelman, fanno riferimento all’esperienza blockchain come a un'”abilità dirompente”, sottolineando l’estremo tasso di crescita che questa industria ha sperimentato negli ultimi anni:

Cinque anni fa, nel 2012, potevamo trovare solo pochi posti vacanti che richiedevano questa abilità. Nel 2016 questo numero è cresciuto fino a 1.838 richieste e nella metà del 2017 ne sono state effettuate 3.958 messaggi. È il 115% in più rispetto al 2016.

Il posto di lavoro più comune nel settore blockchain è la posizione generica di “Blockchain Developer”, che può essere interpretata per coprire praticamente qualsiasi aspetto dello sviluppo all’interno di questo settore. La nascente industria di cui stiamo parlando ha sicuramente catturato l’attenzione dei giganti della tecnologia, che sembrano essere consapevoli dell’importanza e dell’impatto che ha creato questo registro decentralizzato, ma molti non sono sicuri di cosa esattamente stiano cercando.

blockchain

La divisione Microsoft Identity Services, ad esempio, sta attualmente cercando un software engineer blockchain, ma non è del tutto sicura quale sia il reale motivo. Il candidato desiderato possiederà “competenze nello studio di nuovi prodotti/tecnologie” e dovrebbe essere eccellente nel “trattare con l’ambiguità”.

La posizione non ha un obiettivo specifico: Microsoft mira a “esplorare nuove opportunità di mercato e di prodotto che stanno emergendo sulla base della tecnologia Blockchain” e spera di trovare un ingegnere software in grado di guidarli attraverso il complesso e contorto panorama blockchain.

Il grande numero di organizzazioni su larga scala che cercano esperti di blockchain è un forte indicatore del livello di interesse che queste aziende stanno investendo nella tecnologia stessa.

I giganti del settore potrebbero non sapere ancora esattamente perché hanno bisogno di esperti di blockchain, ma ciò non ha impedito a Ernst & Young, Intel, Mastercard, Siemens, Amazon, Ford e American Express di cercare le figure migliori che il mondo ha da offrire.

blockchain

Cosa cercano i datori di lavoro?

Mentre alcune organizzazioni sembrano semplicemente “testare le acque”, altre mostrano un’idea ragionevolmente chiara di cosa vogliono fare con questo talento e di chi stanno cercando. Visa, ad esempio, è attualmente alla ricerca di sviluppatori con una solida esperienza su Ethereum e Solidity, oltre all’attitudine con altre blockchain come Ripple, R3 e Bitcoin.

La ricerca di Visa nell’ambito del settore blockchain è legata al programma Visa B2B Connect, recentemente annunciato, che sta studiando le applicazioni della tecnologia blockchain per facilitare i pagamenti aziendali cross-border B2B in modo simile a Ripple. È interessante notare che la natura nascente della tecnologia blockchain significa che non ci sono ancora qualifiche largamente accettate a cui le organizzazioni su larga scala possono affidarsi quando cercano nuovi talenti.

Mentre le qualifiche nell’ingegneria del software, crittografia o informatica sono indispensabili, non ci sono parametri di riferimento che standardizzano il processo di qualificazione di un Blockchain Expert. Questo ecosistema sta a significare che il mercato della blockchain è attualmente molto meritocratico e apre le porte a chiunque abbia esperienza pratica con la questa tecnologia.

Dove sono ricercati questi esperti?

Gli Stati Uniti sono attualmente in testa per la rivoluzione blockchain, con oltre 1.800 posti di lavoro ricercati nell’industria su base giornaliera. Francia, Germania e Regno Unito sono altri punti caldi dell’innovazione, seguiti dalla rapida crescita dell’economia indiana.

blockchain

I dati pubblicati da Thinknum forniscono una ripartizione dettagliata della disponibilità di questa tipologia di lavoro paese per paese. Uno degli aspetti più interessanti dei lavori all’interno dell’industria blockchain, tuttavia, è che la natura decentralizzata dell’economia “cripto” significa che molti posti di lavoro sono posizioni remote, ovunque in tutto il mondo.

Quanto viene retribuito queso lavoro?

Tanto. Le posizioni aperte per quanto riguarda la Blockchain sono tra le opportunità di lavoro più lucrose in ambito tecnologico, gli esperti vengono pagati, in media, il 20% in più rispetto ad altri esperti informatici che non toccano questo settore specifico.

Un recente rapporto di Business Insider mostra che gli sviluppatori blockchain sono attualmente molto richiesti in Europa, con un salario massimo di 180.000 $ all’anno.

Thomas Bertani, CEO di Eidoo, con sede in Svizzera, ha sottolineato la lucrosa natura delle posizioni basate sulla blockchain in Svizzera in un’intervista a Business Insider:

“I motivi sono:  1) gli sviluppatori esperti di blockchain altamente qualificati sono molto difficili da trovare;   2) La Svizzera è ben nota per essere uno dei paesi più costosi del mondo.

Gli specialisti di blockchain che lavorano sulla nota piattaforma Upwork attualmente vengono pagati fino a 150 $ l’ora per i loro servizi. Nelle regioni tecnologicamente avanzate degli Stati Uniti, come la Silicon Valley, lo stipendio annuale medio per uno sviluppatore blockchain è di 158.000 $.

blockchain

Il futuro dell’occupazione decentralizzata

Con le organizzazioni imprenditoriali che adottano quotidianamente sviluppatori ed esperti di blockchain per il lavoro a distanza, è discutibile che il metodo più redditizio per capitalizzarne la rivoluzione non sia attraverso il trading o l’investimento nelle criptovalute, ma imparando come costruire le reti su cui operare.

Dati recenti di AngelList dimostrano che i post relativi a lavori collegati alla blockchain sono raddoppiati nel primo trimestre del 2018, dimostrando che l’industria della blockchain, e le carriere delle persone correlate a questo ambito, stanno cominciando solamente ora.

Dato che molti lavori di questo genere altamente remunerativi sono di natura remota, è del tutto possibile immaginare un futuro ambiente di lavoro che preveda la codifica della prossima grande DApp mentre si sorseggia un cocktail su una spiaggia tropicale.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi