News

La top 10 delle criptovalute con i maggiori e i peggiori guadagni del 2018

Il bitcoin in calo del 58%  negli ultimi tre mesi e con un valore minore del 66% rispetto al suo massimo storico. La maggior parte delle criptovalute ha perso ancora di più da gennaio, ma alcune di esse hanno avuto performance decisamente positive. Vediamo insieme le migliori e le peggiori di questi inizio anno.

Le migliori 10 del 2018

migliori criptovalute

Le poche criptovalute “nel verde” come Ontology (più del 110%) hanno avuto questo successo perchè introdotte dopo il brusco calo di fine e primo inizio 2018. Probabilmente se Ontology fosse stata trasmessa ai detentori di NEO l’anno scorso anche essa potrebbe essere “in rosso”. Delle crypto scambiate già dall’anno scorso solo due asset sono nel verde. Digixdao è cresciuto del 12% in tre mesi e Bytom, un altcoin cinese, è cresciuto del 2%. Nessuna di queste due monete ha prodotto il tipo di ritorno per cui la strategia hodl è stata concepita. In effetti, per questo inizio di 2018  la strategia hodl è stata una delle peggiori strategie da attuare per un trader.

Le peggiori 10 del 2018

peggiori criptovalute

Come possibile vedere dall’immagine soprastante alcune criptovalute hanno praticamente perso quasi interamente il loro valore. Fa scalpore il decimo posto di una criptovaluta abbastanza rinomata come Santiment Network con un quasi -87%.

Dando uno sguardo alle top 20 delle criptovalute, basato sulla capitalizzazione di mercato, rivela quali altcoin hanno sovraperformato il bitcoin negli ultimi tre mesi. Litecoin, EOS, NEO, Monero, Binance coin, Vechain e Omisego sono le uniche monete che superano questo test.

In ogni caso se tu avessi tentato di contrastare il declino del bitcoin passando a altcoins, avresti perso e non poco. Ripple e Cardano sono in calo quasi dell’84% in tre mesi e anche NEM non se la passa bene.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

1xbit

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi