News

Il Venezuela utilizzerà i fondi raccolti con il Petro per costruire 3 milioni di abitazioni

Vi abbiamo già parlato della criptovaluta nazionale del Venezuela che è stata piuttosto controversa. La maggior parte delle persone ritiene che non sia una valuta che otterrà successo. È evidente però che il Petro ad oggi non abbia casi d’uso reali. Sembra essere rivolta principalmente agli investitori e agli speculatori. Per il consumatore medio, non vi è alcun beneficio ad utilizzare questa valuta al momento. Un piano per cambiare le carte in tavola sembra esserci però, scopriamolo insieme.

Venezuela: il progetto per il Petro

maduro petro

Il presidente Maduro ha approvato un piano per la costruzione di circa tre milioni di unità abitative. Il progetto comprenderà 14.000 ettari di terreno. È una grande impresa per una nazione in difficoltà e questo finalmente mostrerà perché è stato necessario introdurre il Petro. Tutte le spese di costruzione sono finanziate con i fondi della fase di pre-sale del Petro. Ricordiamo che questa criptovaluta nella sua fase di Ico ha raccolto in un solo giorno oltre 735 milioni di dollari. Ha un valore legato a quello del petrolio ed è basata su piattaforma Ethereum.

Usare i soldi raccolti per scopi propri come questo potrebbe essere una tendenza positiva per il paese. La grande domanda è quanto legittimo sia questo nuovo piano. Data la schietta negatività nei confronti del Petro, è normale che le persone ne contestino la legittimità. Sembra essere solo una questione di tempo affinché riceveremo maggior chiarezza sul futuro di questa valuta. Per ora, il piano di unità abitative andrà avanti come previsto, fino a prova contraria. Non è chiaro in che modo i clienti possono acquistare queste unità abitative. È in forte dubbio che saranno fornite gratuitamente ai residenti locali.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

1xbit

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi