Bitcoin News

Le transazioni di Bitcoin sono in calo: gli investitori devono preoccuparsi?

Bitcoin sta faticando molto a ritornare ai valori massimi storici raggiunti a dicembre dello scorso anno. Nel frattempo, il numero giornaliero di transazioni della criptovaluta più importante del mondo per capitalizzazione ha anche mostrato una discesa repentina. Questo ha provocato timori tra molti impauriti che il bitcoin potrebbe essere in calo in termini di popolarità e di utilizzo. Bisogna realmente preoccuparsi?

Transazioni Bitcoin: un calo considerevole

bitcoin transazioni grafico

Una discussione sulla relazione tra il prezzo del bitcoin e il volume delle transazioni si è intensificata all’interno della comunità bitcoin. Il numero di transazioni giornaliere sulla rete bitcoin ha raggiunto il livello più basso da quasi sette mesi il 25 febbraio toccando le 144.000 transazioni. Si tratta di un numero leggermente superiore alle 132.000 transazioni confermate registrate il 1 ° agosto 2017. In media si sono ridotte del 50% rispetto ai massimi storici di  metà dicembre in cui si attestavano a massimi di circa 390.000 transazioni. Tutto ciò conferma la teoria economica basilare che i prezzi di mercato sono il risultato dell’ offerta e della domanda. Nel caso del bitcoin, mentre il lato dell’offerta rimane stabile, alcuni ritengono che la domanda per la criptovaluta potrebbe essere in calo, almeno a giudicare dal numero di transazioni effettuate.

Rapporto tra prezzo e volume delle transazioni

transazioni bitcoin

In Trefis, fornitore di tecnologia di analisi aziendale, un gruppo di analisti ha sviluppato un modello per stimare il prezzo del bitcoin con un tasso di accuratezza sorprendentemente elevato. Secondo il modello, il prezzo può essere stimato con una precisione storica del 96% considerando il numero di utenti bitcoin attivi e il volume giornaliero delle transazioni. Questi risultati confermano ancora una volta che il volume delle transazioni, il numero di utenti e il prezzo del bitcoin sono correlati tra loro. Inoltre, ridimensiona anche il mito che gli investitori in bitcoin non sono interessati ai casi d’uso del mondo reale e stanno semplicemente cercando di trarre solo un rapido profitto. Infatti mostrano un chiaro collegamento tra la misura in cui viene utilizzato il bitcoin e il prezzo corrente.

I motivi del calo di transazioni

altcoin transazioni

Ci sono molti fattori che potrebbero contribuire al calo dell’uso di bitcoin. L’aumento di altcoins e un peggioramento dell’ambiente normativo per criptovalute in tutto il mondo. Indipendentemente dal motivo, gli investitori di bitcoin sentono di non essere così al sicuro come prima. Charles Morris, Chief Investment Officer del Newscape Capital Group ha detto che il bitcoin potrebbe essere entrato in un mercato ribassista. Ha aggiunto che c’è stato un ciclo di hype e ora si sta raffreddando.

Kyle Samani, managing partner di Crypto Hedge Fund Multicoin Capital ha recentemente dichiarato che i commercianti, i processi di pagamento e i giochi online stanno abbandonando il bitcoin. Crede che il bitcoin stia lentamente fallendo.

Una migliore gestione delle transazioni?

bitcoin transazioni grafico3

Richard Bensberg, direttore della start-up fintech di San Francisco, Wyre, sostiene che il rapporto tra gli output delle transazioni e il numero di quest’ultime è salito di recente. Questo significa che le persone stanno praticando una migliore gestione delle transazioni, combinando i loro pagamenti piuttosto che processarne uno alla volta. Secondo Richard l’elevata volatilità dei prezzi in un mercato rialzista è responsabile di un sacco di volume delle transazioni. Il conteggio è probabilmente più una funzione del prezzo piuttosto che il contrario. Per lui è ridicolo che gli exchange spingessero centinaia di transazioni in ogni blocco quando in realtà occorrono solo 1 transazione per blocco.

Rimane da capire se il prezzo del bitcoin è una funzione delle transazioni effettuate o viceversa, ma ciò che è certo è che semplicemente guardando il conteggio delle transazioni non si fornisce l’immagine completa dello stato della rete bitcoin di oggi.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

[VIA]

Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Sono entrato nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali cryptocoin sul mercato. Spero in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi

CryptoMinando