News

Coinbase: licenza e-money da FCA e la partnership con Barclays

Coinbase, come sapete, è una delle più grandi piattaforme per l’acquisto di criptovalute. Sicuramente è una delle più famose. Qui su Cryptominando abbiamo definito Coinbase un gateway, perchè non è propriamente un exchange, bensì un portale d’ingresso nel mondo delle cripto.

L’azienda nelle ultime ore ha ottenuto un importantissimo riconoscimento normativo. Ha infatti ricevuto una licenza di moneta elettronica (e-money license) dalla Financial Conduct Authority (FCA, regolatore finanziario brittannico) del Regno Unito, il che significa che soddisfa i severi standard Know Your Customer (KYC).

Il riconoscimento da parte di FCA

coinbase

L’autorizzazione da parte della FCA è di fondamentale importanza perchè significa che Coinbase è ora in grado di emettere moneta elettronica e fornire servizi di pagamento nel Regno Unito.S e Coinbase fallisce o cessa di operare, qualsiasi moneta fiat di cui l’azienda di sta occupando per conto del cliente, non sarà assorbita da esso. I saldi fiat dei clienti sono separati dai fondi operativi propri di Coinbase e tenuti in conti bancari separati. Attenzione però, questo non significa che i depositi siano protetti dal regolatore stesso!

La licenza di moneta elettronica rilasciata da Coinbase si estenderà oltre il Regno Unito a 23 paesi dell’UE.

L’alleanza con Barclays

Barclays e Coinbase insieme, sembra impossibile ma è proprio così. Coinbase ha ottenuto dall’istituto britannico le concessioni necessarie per facilitare ai clienti l’accesso e l’utilizzo dei suoi prodotti.

L’ufficializzata partnership rappresenta ad oggi un vero e proprio punto di svolta, nel pieno di quel processo di riconoscimento delle criptovalute che ha sempre stentato a decollare.

La prima novità derivante dall’accordo si chiama Faster Payments. L’accordo Barclays-Coinbase permetterà di depositare e/o prelevare denaro con più facilità. Fino a questo momento i clienti britannici hanno incontrato numerose difficoltà nell’effettuare trasferimenti di denaro e sono stati costretti il più delle volte a convertire euro in sterline e viceversa prima di poter completare le proprie operazioni.

L’azienda assume

Nel 2017 le attività nell’UE sono cresciute due volte più rapidamente di qualsiasi altro mercato. Zeeshan Feroz, CEO del Regno Unito, ha detto che la piattaforma sta assumendo persone ogni settimana attraverso i suoi team di Londra. La piattaforma intende incrementare il numero di dipendenti nel capitale del Regno Unito di circa otto volte, con uno staff nell’ordine delle centinaia di persone entro la fine dell’anno.

Per eventuali dubbi o domande, lasciate un commento o chiedete aiuto sul gruppo Telegram Coinbase Italia.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

[VIA]

Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Seguo con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrivo anche di Linux su LFFL.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi