Mining News

In arrivo scheda video Nvidia per il mining con GPU GP102-100

Stando ai rumors emersi nelle ultime ore, pare che il produttore di schede grafiche Inno 3D stia per annunciare una soluzione destinata esclusivamente al mining, basata sulla GPU Nvidia GP102-100 ed in grado di restituire ottimi hashrate.

Vediamone dunque le specifiche tecniche e gli hashrate che dovrebbe garantire nei principali algoritmi di mining.

GPU Nvidia GP102-100: specifiche ed hashrate

La scheda video prodotta da Inno 3d avrà un PCB ed un dissipatore assai minimale, in quanto destinata esclusivamente al mining. Infatti, non avrà alcuna uscita video installata, pur essendo presenti le piste metalliche sul PCB. La GPU Nvidia installata sarà la GP102-100, la stessa presente sulla GTX 1080 Ti e sulla Titan X.

Nvidia

A differenza di queste ultime però, il binning del chip è leggermente diverso, in quanto solo un parte dei Cuda Cores sono abilitati. Le specifiche, infatti, prevedono:

  • una GPU Nvidia P102-100;
  • 3200 CUDA Cores attivi;
  • base clock di 1582 MHz;
  • 5GB di memoria GDDR5X ad 11 Gbps;
  • un bus della memoria di 320-bit;
  • un Bandwidth di 400 GB/s;
  • dimensioni di 21.5 cm di lunghezza per 12.5 cm di larghezza. Il dissipatore occuperà due slot;
  • TDP massimo di 250 Watt;
  • due connettori 8-pin PCI-E per l’alimentazione;

Non viene specificato purtroppo il clock turbo, mentre sono stati indicati direttamente da Inno 3D gli hashrate ottenuti nei principali algoritmi di mining. Grazie al BIOS oottimizzato ed alle memorie con timings “tirati”, la scheda offrirà prestazioni migliori nel mining rispetto alle varianti classiche da gaming.

Nel dettaglio, sull’algoritmo Ethash di Ethereum, la scheda dovrebbe registrare un hashrate di ben 47 MH/s. Su ZCash invece, dovrebbe registrare un valore di 660 Sol/s. Infine, sull’algoritmo CryptoNight di Monero ed Electroneum dovrebbe garantire ben 880 H/s circa. Valore non eccezionali ma buoni dunque, anche se molto dipenderà dai consumi reali della scheda e dal prezzo a cui verrà proposta.

Viste le specifiche e la GPU installata infatti, è lecito aspettarsi un prezzo non troppo lontano dalla GTX 1080 Ti, forse più vicino all 1080 liscia, dunque compreso tra i 450 ed i 500 dollari. Vedremo quando Inno 3D annuncerà il prezzo ufficiale.

sharing-caring

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.

[ VIA ]

Marco Picchi

Ingegnere Elettronico, da anni appassionato di hardware, IoT e reti. Ho scoperto Bitcoin nel 2012 per poi buttarmi sul mining casalingo l'anno successivo. Ad oggi seguo con interesse lo sviluppo di tecnologia Blockchain.
Follow Me:

Related Posts

Rispondi

CryptoMinando